Milano – Salone del Mobile 2011: le foto di zona Ventura


Through the looking glass

I rumors in zona erano tutti entusiastici: “bello qui, meglio di Tortona”. “Caspita, hanno davvero fatto un bel lavoro gli architetti di zona Ventura”. “Finalmente qualcosa che vale la pena scoprire”. D’altronde Ventura, da qualche anno a questa parte, è il nuovo distretto artistico emergente più vivo della città, vincendo nettamente la sfida con Bovisa.

Ieri la giornata d’inaugurazione con tanta gente, tantissimi stranieri e, a differenza di Tortona, età media abbastanza alta. Ventura piace, per quel suo spirito “avanguardista” berlinese. Qui espongono, per la maggior parte, si si escludono le gallerie più famose, i talenti emergenti con le idee più strampalate e innovative. Vivamente consigliato un giro anche in via Oslavia e Massimiano con l’esposizione nei giganteschi capannoni industriali.

Da 02blog.it la notizia e le foto qui…

Enhanced by Zemanta
Annunci

Milano: Fuorisalone & tribù


The Space is the Place
Image by blese via Flickr

IL SALONE DEL MOBILE APRE IL 14 IN FIERA. All’Isola gli inglesi, in via Tortona gli sperimentatori, in Santo Spirito «apre» Stella McCartney. Vetrine pop up.

MILANO – Tutto è cominciato per il gusto di bere una birra insieme. I designer stranieri arrivavano a Milano con i loro prototipi di sedie e tavoli per trovare un produttore e si intrattenevano in interminabili happening sotto la luna. «Il mobile si vende meglio se profuma di tartufo», commentava Lina Sotis nell’81 sul Corriere. Alla 49a edizione il Salone del Mobile è diventato l’evento di design più autorevole del mondo, e il suo côté mondano, il Fuorisalone, ha gradualmente colonizzato la città premiando le periferie.

È accaduto in Zona Tortona, che da «area dismessa» è diventata cuore delle sperimentazioni, oggi un format esportato e venduto a Istanbul, Mosca, Il Cairo. Cresciuto a dismisura, il Fuorisalone è considerato strategico per il Salone stesso: molte delle 2542 aziende che alla fiera di Rho presentano i loro prodotti, hanno creato un evento mondano per il Fuorisalone disseminato ovunque, dai negozi ai musei, alle piazze.

La novità sono i pop up store, negozi da montare e smontare come una tenda. Le tribù del design, che si muovono tranquille di giorno, impazziscono al tramonto, trasformando il Salone un po’ in un «Sagrone», con l’immancabile calca e odore di piadina. Sono attesi 300 mila visitatori. Ecco dove andranno.

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

È primavera: tempo di shopping…


We love Zona Tortona

In occasione del Salone del Mobile LaCie apre le porte del suo primo temporary store agli appassionati di design e tecnologia, dove sarà possibile vedere le ultime novità: dalle chiavi usb LaCie itsaKey, LaCie iamaKey e LaCie passKey al nuovo media center ad alta definizione LaCinema Black MAX al LaCie RuggedXL, l’ultimo nato in versione corazzata!

Milano, 9 aprile 2009 – Per due settimane, dal 21 aprile al 2 maggio, sarà il brand francese più stilé dell’elettronica di consumo, LaCie, ad allestire il Temporary Store SOLUTIONSBYDESIGN presso il negozio Mediastore in via Mercato, 22 a Milano, in concomitanza con il Salone del Mobile, evento di portata internazionale.

Da LaCie la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]