Smog, Milano rischia un’altra multa Ue


UncleMoratti

Image by ammostro via Flickr

La giunta: con l’Ecopass diminuiti i veicoli inquinanti. Superata la soglia imposta da Bruxelles per le polveri sottili. Gli ecologisti: preoccupati per la salute

MILANO – Peggio di Parigi, Berlino e Londra. Peggio di tutti, in Europa. Da ieri Milano è capitale dello smog, prima città ad aver sballato nel 2009 la soglia dei 35 giorni fuorilegge, il bonus Ue per lo sforamento dei limiti per le polveri: scatta così un’altra procedura d’infrazione, la quinta dal 2005. Un record. Nonostante pioggia e neve d’inizio 2009, «condizioni favorevoli a ripulire l’aria», attaccano da Legambiente Andrea Poggio e Damiano Di Simine. La protesta ecologista è arrivata ieri anche in Comune: lenzuoli bianchi sventolati dall’opposizione per denunciare la «sottovalutazione dell’emergenza ».

Replica Letizia Moratti: «Siamo sulla strada giusta», ché «l’impegno dell’amministrazione sull’inquinamento e sulla salute dei cittadini è centrale. Grazie a Ecopass e alle altre misure per la mobilità e la salute dei milanesi abbiamo ottenuto risultati positivi». [continua…]

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]