‘NOAUTO’: CAMPAGNA SULLA PUBBLICITA’ DELLE AUTOMOBILI


Pubblicità "dalla parte del cittadino&quo...

Image by lafra via Flickr

‘Noauto’ lancia un avvertimento al mondo delle quattro ruote: attenzione a definirvi ‘verdi’ nelle pubblicità. Non lo siete per definizione! La vostra potrebbe quindi risultare pubblicità ingannevole!

Noauto però non si è limitata ad inviare moniti. Ha infatti messo nero su bianco ogni aspetto critico del binomio auto-pubblicità in quattro segnalazioni.

La prima l’ha inviata all’Antitrust perchè verifichi se l’uso di termini come “verde”, “rispettoso dell’ambiente”, ecc… che “alludono a benefici ambientali che le automobili non possono generare” risulti ingannevole e/o scorretto.

“Tutte le automobili infatti – fa notare infatti l’Associazione per una mobilità urbana alternativa – emettono inquinanti atmosferici dannosi non solo per la salute umana, ma anche per l’ambiente. Tra questi assume particolare rilevanza l’anidride carbonica (Co2) per il suo contributo a processi globali di squilibrio ecologico e di alterazione climatica, volgarmente noti come effetto serra.

Da (Adnkrons-)Noauto la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Speciale Elezioni Regionali 2010


C'è qualcosa che non và...

Image by 7Bart via Flickr

Da Corriere.it: Speciale Elezioni 2010 – Da Videochat Corriere con Beppe Sevregnini Da Repubblica.it: Proiezioni Elezioni regionali 2010 – dati – Da Repubblica TV la Diretta webTv – Da Sole24ore.it: Regionali 2010 la diretta dati in tempo reale

Reblog this post [with Zemanta]

M’ILLUMINO DI MENO 2010


Cirri e Solibello

Image by darkmavis via Flickr

M’ILLUMINO DI MENO 2010
Giornata del Risparmio e dell’Evoluzione Energetica

Il 12 febbraio 2010 si festeggia in veste completamente rinnovata la sesta edizione di “M’illumino di meno”, la Giornata del Risparmio e dell’Evoluzione Energetica lanciata dalla popolare trasmissione radiofonica Caterpillar.

Dopo il successo degli anni passati, che ha visto l’adesione di migliaia di ascoltatori e di intere città in Italia e all’estero, il “silenzio energetico” simbolico cui abbiamo invitato tutti si trasforma in una festa dell’energia pulita.

In questi anni, grazie al supporto di istituzioni, scuole, associazioni, aziende e privati cittadini, abbiamo contribuito alla diffusione di una maggior consapevolezza sulle conseguenze del consumo indiscriminato di energia: la riduzione degli sprechi e l’attenzione alle fonti alternative sono diventate parole d’ordine familiari per i nostri ascoltatori.

Sulla scia di questa nuova sensibilità, è giunto il momento di fare un passo avanti rispetto allo spegnimento simbolico in nome del risparmio e di proporre un’accensione virtuosa all’insegna dello sviluppo delle energie rinnovabili.

In questi anni abbiamo imparato a risparmiare, ora impariamo a produrre.

Allo stadio attuale della ricerca tecnologica è già possibile produrre energia con il sole, il vento, il mare, il calore della terreno o con le biomasse. Facendo appello all’inesauribile ingegno italico invitiamo tutti, dagli studenti ai precari, dalle aziende in crisi alle amministrazioni comunali, a misurarsi con la green economy adottando un sistema pulito per accendere tutti insieme le luci il 12 febbraio 2010.

L’intento è duplice: da un lato verificare in prima persona che le tecnologie attualmente disponibili sono efficaci e rappresentano alternative realistiche, dall’altro dare un segnale simbolico di fiducia nelle energie rinnovabili e nello sviluppo di un modello di economia sostenibile.

Da RAI Caterpillar M’illumino di meno 2010 la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Incentivi bici: 38mila domande in quattro giorni. Ecco l’elenco dei modelli


Shiny New Bike

Image by pkohler via Flickr

Venduta una bici ogni 2 secondi con lo sconto del 30%. Se l’inserimento delle pratiche continuerà nei prossimi giorni con lo stesso ritmo, i fondi potrebbero esaurirsi entro giovedì o venerdì ...»

Da Sole24ore.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

E’ morto Mike Bongiorno, addio al papà della televisione: il ricordo dei concittadini milanesi


È MORTO MIKE BONGIORNO :-((((

Image by Roberto Rizzato ►pix jockey◄ Facebook resident via Flickr

La notizia ha iniziato a diffondersi intorno all’ora di pranzo: Mike Bongiorno è morto improvvisamente per un arresto cardiaco nella sua casa di Montecarlo.

Aveva 85 anni. Silvio Berlusconi ha così commentato la sua scomparsa: “E’ morto un grande amico”. Il presentatore, al secolo Michael Nicholas Salvatore, è stato l’intrattenitore per eccellenza della televisione italiana, dalla Rai a Mediaset fino a Sky dove a breve sarebbe tornato con “RiSkyTutto” insieme a Fiorello.

Era il papà della tv italiana e del quiz come ricorda Festival. Reality&Show ripercorre tutta la sua carriera. Qui invece trovate il ricordo di Format, Torino 2.0, Reporters, Rush Hour, Dietrolequinte.

Il Corriere ha raccolto i ricordi dei suoi vicini: Mike viveva in Via Giovanni da Procida 10, zona Sempione. Come riporta il quotidiano appena ha iniziato a diffondersi la notizia i passanti hanno incominciato a fermarsi attorno alla sua abitazione.

Una scomparsa improvvisa, come racconta la sua segretaria:

“Non voglio parlare, non voglio dire niente, l’ultima volta l’avevo sentito al telefono, stava benissimo”

Da Milano 2.0 la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Ricavare medicine dal riciclo di schermi lcd


1 square millimeter (1×1mm) of two laptop scre...

Image via Wikipedia

Riciclo e riuso. Un particolare elemento chimico utilizzato negli schermi televisivi a lcd (cristalli liquidi) potrà essere utilizzato anche in ambito medico, per creare pillole e bende. I ricercatori si stanno augurando che questo non porti benefici solo ai pazienti, ma anche al problema dello smaltimento dei rifiuti elettronici.

Il PVA, Alcool Polivinilico, è un composto utilizzato sia nella creazione degli schermi LCD, sia in medicina per drenaggi e tubi, in contattologia quale composto di lubrificanti per lenti a contatto e nell’industria tessile per l’incollaggio di fibre naturali.

Da Sorgenia la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Anche il sesso inquina, sul web la guida all’eros eco-sostenibile


Porn Wars 3

Image via Wikipedia

Mangiamo cibi provenienti da agricoltura biologica, utilizziamo cosmetici naturali, abbandoniamo il nostro scooter e la nostra macchina utilizzando la vecchia bicicletta per andare a lavoro tutte le mattine, ma non pensiamo a quanto possiamo inquinare e quante impronte negative possiamo lasciare sul pianeta semplicemente non avendo cura del come conduciamo la nostra vita sessuale.

PRESERVATIVI E CO… – A partire dai metodi contraccettivi. Secondo un recente studio anglosassone, infatti, sono 100 milioni i preservativi che vengono impropriamente smaltiti ogni anno nel Regno Unito. Come ovviare?

Da Affaritaliani.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]