Per il 55 per cento un successo solare


MILAN, ITALY - JULY 02:  Italian Minister of E...
Image by Getty Images via Daylife

Il signor Rossi non esiste. Se esistesse, però, sarebbe proprietario di una villetta in Brianza, costruita tra gli anni 60 e i primi anni 80. Una casa di circa 160 metri quadrati, con il riscaldamento a metano e le finestre nuove di zecca: vetri ad alta efficienza installati grazie alla detrazione fiscale del 55% sul risparmio energetico.

Il signor Rossi non esiste. Non “questo” signor Rossi, perlomeno. Ma il suo ritratto riassume bene le caratteristiche medie dei 590mila italiani che finora hanno sfruttato lo sconto fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio.

Il ritratto lo si ricava dalla Relazione 2008 elaborata dall’Enea, che sarà presentata domani a Roma nel convegno «Detrazioni fiscali per l’efficienza energetica» e poi pubblicata sul sito dell’ente. Raccontare le cifre consente di sfatare molti falsi miti sul 55 per cento.

E, forse, di capire che ne sarà della detrazione. Perché il punto è proprio questo: ad oggi, è valida solo per le spese sostenute entro il 31 dicembre di quest’anno. Poi finirà, e i contribuenti potranno appellarsi solo al più magro 36%, che premia i lavori di ristrutturazione, compresi quelli per il risparmio energetico.
Tutto questo a meno di una proroga, che non va data per scontata, ma non è impossibile. Il ministero dello Sviluppo economico dà un giudizio del 55% «assolutamente positivo dal punto di vista tecnico». Si tratterà, se mai, di avere una visione d’insieme, considerando «il numero di pratiche ricevute, la caratterizzazione degli interventi, gli investimenti sostenuti», oltre al risparmio energetico conseguito e agli effetti indiretti come l’emersione del lavoro nero. Del monitoraggio 2007-2009 è stato incaricato appunto l’Enea. Dopodiché, spiegano dal dicastero guidato da Claudio Scajola, «si valuterà l’opportunità per un’eventuale proroga». Tanti signor Rossi ci sperano, così come le aziende produttrici, i progettisti e gli installatori.

Da Sole24ore.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Roma – Richiesta d’incontro Urgente con il Sindaco sulla mobilità ciclistica


Pista Ciclabile - Cycling Route

Image by _MaO_ via Flickr

Roma – Alla C.A. del Sindaco di Roma Gianni Alemanno

IL COORDINAMENTO ROMA CICLABILE

Chiede un incontro urgente

PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO QUADRO DELLA CICLABILITA’

Il coordinamento Roma Ciclabile chiede all’Amministrazione Comunale un maggiore impegno nella promuovere l’uso della bicicletta per favorire una mobilità urbana sostenibile.

Ricorda che è necessario promuovere molte azioni contemporaneamente per questo obiettivo (dalle infrastrutture, all’intermodalità, alle zone 30, al bike sharing, ecc.). Ricorda a questo fine l’importanza del Piano Quadro della Ciclabilità, che è stato redatto e approvato da molti Municipi, e la necessità rendere subito operativo questo strumento fondamentale. Anche tenendo conto dell’elaborazione in corso del Piano Strategico della Mobilità Sostenibile, nel quale la ciclabilità deve avere un posto di assoluto rilievo.

Il percorso per la formulazione del Piano Quadro è stato lungo e difficile, ma il risultato raggiunto è molto importante, soprattutto perché è stato il risultato di un lavoro partecipato e condiviso con le Associazioni. Per la prima volta Roma: v ha un disegno complessivo e organico della rete dei percorsi che andranno realizzati (protetti in varie forme, segnalati) per garantire la sicurezza a chi sceglie di muoversi in bicicletta; v condivide questo disegno con un ampio numero di associazioni che rappresentano i cittadini e futuri utenti della rete e promuovono attivamente l’uso della bicicletta nella città.

Ora tocca all’Amministrazione comunale fare proprio questo disegno e impegnarsi a realizzarlo. Chiediamo, come primo passo concreto, con urgenza di approvare il Piano Quadro della ciclabilità in Consiglio Comunale

Da Romaciclabile.org la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Lazio – Casali fatiscenti, facciamone case ed eco-fattorie: ecco il bando


Tenuta della Cervelletta

Image by :-:claudiotesta:-: via Flickr

Roma, 3 novembre – A Roma ne esistono oltre diecimila, sparsi su 52 mila ettari di campagna (il più vasto territorio verde tra i comuni d’Europa). Sono i vecchi manufatti agricoli abbandonati: casali, fienili, stalle, granai, appezzamenti. Un vasto patrimonio in lento degrado, ma anche una grande risorsa potenziale.

Il Comune ha pubblicato un bando che per i casali fatiscenti punta ad un doppio obiettivo: farne case da affittare (una parte) e, per il resto, rilanciare l’agricoltura, l’eco-turismo e gli sport all’aria aperta, creando così nuove imprese e nuovi posti di lavoro.

Il nuovo bando traduce in pratica il Programma di Riqualificazione degli Immobili Agricoli dismessi o sotto-utilizzati (PRIA), annunciato a maggio e approvato il 23 settembre dalla Giunta comunale. Si rivolge sia agli enti pubblici che ai privati “già proprietari di immobili ad uso agricolo sul territorio dell’Agro Romano“. Al bando si aderisce con una “manifestazione d’interesse”, presentando proposte di riuso e valorizzazione.

L’operazione è a costo zero per il Comune che nell’ambito di questo programma fa da “facilitatore”, semplificando e abbreviando le procedure per le autorizzazioni e i cambi di destinazione d’uso. Chi invierà progetti, dunque, potrà avviare un’attività economica senza impacci burocratici e contribuirà, nel contempo, al ripristino dell’edilizia rurale.

Da Comune di Roma la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Sarà presentata il 28 ottobre la nuova offerta del sistema Alta Velocità


High-speed rail

Image via Wikipedia

L’ad del Gruppo FS, Mauro Moretti, illustrerà alla stampa, affiancato dal numero uno di Trenitalia, Vincenzo Soprano, le caratteristiche del nuovo orario e dell’offerta commerciale validi dal prossimo 13 dicembre

Dopodomani, mercoledì 28 ottobre, nello spazio Convoglia della stazione Termini di Roma, l’ad del Gruppo FS, Mauro Moretti, affiancato dall’ad di Trenitalia, Vincenzo Soprano, illustrerà alla stampa le caratteristiche dei nuovi orari e della offerta commerciale dei treni Frecciarossa e Frecciargento.

I nuovi servizi avranno validità dal 13 dicembre, dopo la completa apertura dell’asse AV Torino – Milano – Salerno, e avranno come punto di forza l’aumento del numero e della frequenza dei collegamenti veloci e la diminuizione dei tempi di viaggio.

L’appuntamento è fissato per le 11 in via Giolitti 34.

Da Fsnews.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Roma – Auditorium siamo alle solite la Festa del Cinema fa la festa a chi usa la bici


Cate Blanchett (Rome Film Fest 2007)

Image by Lessio via Flickr

da RomaCiclista: “…Anzi, questa volta invece della solita interruzione anonima e casuale, la foto ci mostra la realizzazione di un bel vicolo cieco…”

Come al solito in occasione della Festa del Cinema la ciclabile che da Ponte Milvio conduce all’Auditorium (e con qualche imbarazzo anche a Viale Parioli e da alla Moschea ed a Villa ADA) viene invasa da banchi, banchetti e strutture varie.

Cosi’ chi usa quei passaggi si trova (senza preavviso) a dover capire dove passare per proseguire il proprio viaggio!
E’ ora di capirla non tutti i ciclisti vanno a spasso… c’e’ gente che ci va al lavoro !!!

ciclabile auditorium

Da Ciclabili a Roma la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

AMBIENTE: VENDUTE 57MILA BICI,PER ORA ESAURITI INCENTIVI


Green bike path

Image via Wikipedia

Sono 57.000 le biciclette vendute in 4 giorni con gli incentivi promossi dal Ministero dell’Ambiente.

Da Roma pedala la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Roma – Farmer’s Market, un appuntamento fisso all’ex Mattatoio


Carretto di frutta e verdura!

Image by stebox78 via Flickr

Roma, 20 settembre – Dopo il successo ottenuto dalle tre precedenti edizioni, l’appuntamento dei consumatori romani con i prodotti stagionali e locali del “Farmer’s Market” diventa fisso.

A partire dal 19 settembre, il mercato agricolo a vendita diretta allestito negli spazi dell’ex mattatoio di Testaccio (con ingresso da largo G.B.Marzi) diventa settimanale: ogni sabato e domenica i romani potranno fare la spesa scegliendo frutta e verdura, formaggi e salumi e molte altre specialità alimentari direttamente dai produttori locali.

[…]Roma Farmer’s Market
sabato 19 e domenica 20 dalle 9 alle 19
ex mattatoio-Testaccio padiglione 9C
largo Giovanni Battista Marzi

Informazioni su www.romafarmersmarket.com

Da Comune di Roma la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]