Nuovi sviluppi in materia di eco-design


Eco Design, Skin

Image by erisfree via Flickr

Il Parlamento UE in accordo con il Consiglio UE ha approvato un testo che sostiene la proposta della Commissione UE di ampliare il campo di applicazione dell’eco-design, che integra la dimensione ambientale nella progettazione dei prodotti e si occupa dell’impatto sull’ambiente del ciclo di vita delle merci, dalla produzione fino allo smaltimento ed al riciclo.

Questo strumento è disciplinato dalla Direttiva 2005/32/CE EuP (Energy-using Products), che interessa tutte le apparecchiature che utilizzano energia per il loro funzionamento

Da Ambientenergia la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

I panettoni finiscono in cascina per diventare energia elettrica


Biogas fuelled engine Biogas plant Strem

Image via Wikipedia

Le decine di migliaia di confezioni avanzate dalle feste natalizie sono triturate nelle campagne, insieme con altri cibi scaduti, per produrre corrente e mangime per i maiali

I panettoni diventano energia elettrica pulita. Ultimate le abbuffate natalizie, diventeranno preda dei batteri metanigeni: animaletti invisibili pronti a papparsi la deliziosa miscela triturata che servirà per produrre biogas e quindi energia. È l’u ltima frontiera del riciclo, praticata nelle cascine lodigiane.

«Ogni anno ritiriamo 30mila chili tra panettoni e colombe, con i quali produciamo 40mila chilowatt di energia elettrica>, spiega Giuliano, 45 anni, imprenditore, famiglia di agricoltori della provincia di Lodi e laurea in agraria, che ha pensato bene di diversificare l’attività agricola, riciclando alimenti da cui trarre energia, oltre che mangimi per maiali. Nell’impianto in una cascina lodigiana che sminuzzerà tonnellate di panettoni, finiscono anche una marea di altri cibi scaduti raccolti nei supermercati: latte, yogurt, pane, brioche, tè e succhi, maionese e alici, per dirne alcuni. «Qui abbiamo trattato lo scorso anno circa 3 milioni e mezzo di alimenti non più commerciabili, producendo in tutto 7 milioni 200mila chilowatt, quanto basta per le esigenze di un paese di 3mila 500 persone», dice ancora Giuliano. [continua…]

Da Repubblica.it la notizia qui..

Reblog this post [with Zemanta]