Roma – Due ruote e sicurezza: pistola-laser contro gli eccessi di velocità


via dei Fori Imperiali, on the edge of the rione

Image via Wikipedia

INIZIATIVA DELL’ASSOCIAZIONE «di traffico si muore». Via dei Fori Imperiali: auto e moto a 70-90 km orari. La prova-denuncia dei ciclisti dopo la morte di Eva.

ROMA – C’è il centauro in «scooterone» che sfreccia a 71 chilometri orari. Il Suv che tocca i 70. Il tassista a 81 orari. L’utilitaria con permesso disabili (beatamente esposto) che si lancia, per il centro di Roma, a 90 chilometri orari. Cronache di una mattina qualunque, in via dei Fori Imperiali. Solo che, venerdì, le folli andature di (molti) automobilisti romani hanno trovato il rilevatore di velocità del Coordinamento «Di traffico si muore» ad immortalarne la sistematica violazione dei limiti imposti dal codice della strada.

LIMITE DI 50 KM DISATTESO – «Siamo qui nel punto in cui è stata uccisa la povera Eva – ricorda Paolo Bellino, per il Coordinamento – per dimostrare come, sotto gli occhi del Campidoglio, il limite di 50 chilometri orari, che vige sull’intero territorio capitolino, viene costantemente disatteso. I ciclisti rischiano la vita, le auto non si curano dell’alta velocità. E non si fa nulla per impedire tutto questo». Qualche automobilista disciplinato non manca. Ma la percentuale è veramente irrisoria. Taxi, autoblu, Ncc, semplici cittadini, centauri. Nessuno è escluso. Subito dopo la svolta a destra, alla fine di via Cavour, in direzione piazza Venezia, inizia la corsa. Pronti al semaforo. Via, acceleratore al massimo.

LA PISTOLA-LASER – Alle undici del mattino, solo le auto con permessi Ztl possono entrare in centro. Questo, però, non basta ad allentare la frenesia. Anche i bus si muovono sul filo: 50-55 chilometri orari. Il Coordinamento «Di traffico si muore» ha acquistato un laser per la rilevazione della velocità. E annuncia battaglia su questo fronte.

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

24 ore di Roma – La pedalata nella Storia


Italia? (Rome, Italy)

Image by Giampaolo Macorig via Flickr

Numerose le iscrizioni dall’Italia e dall’estero per la quarta edizione della 24 ore di Roma, manifestazione di mountain bike Endurance che inserita nel contesto delle manifestazioni sportive volute dal Vice Presidente del X Municipio – Massimo Perifano – è volta a valorizzare il contesto sportivo ambientale e culturale.

La manifestazione si svolgerà come di consueto all’interno del Parco degli Acquedotti – Parco Regionale dell’Appia Antica – nei giorni 25 – 26 e 27 settembre 2009; non mancherà la già storica “Pedalata più bella del mondo” una indimenticabile pedalata libera nel rispetto del codice della strada di 36 km circa nel cuore della Città Eterna alla scoperta delle sue meraviglie.
“Roma Bike Night” è la passeggiata che attraverso le vie e le piazze più belle di Roma, quest’anno si articolerà nel seguente programma ed itinerario:

Venerdì 25 Settembre 2009
_ Ore 13:00 – Partenza dal Parco degli Acquedotti (PRIMO GRUPPO – MAX 50 PERSONE)
Percorso di 60 km circa: Appia Antica, Terme Caracalla, Piramide, Trastevere, Villa Pamphili, Gianicolo, Centro Storico, 7 COLLI DI ROMA, sosta al Circo Massimo e ritrovo con il secondo gruppo

Ore 16:00 – Partenza dal Parco degli Acquedotti. (SECONDO GRUPPO)
Percorso di circa 38 km “PEDALATA NELLA STORIA”: Appia Antica, Terme di Caracalla, Circo Massimo, Bocca della Verità, Isola Tiberina, la Sinagoga, Torre Argentina, Pantheon, Piazza Navona, Castel S.Angelo, San Pietro, Corso Vittorio Emanuele II, Campo dè Fiori, Piazza Venezia, Via dei Fori Imperiali, Colosseo, S. Giovanni, Via Appia e ritorno al Parco degli Acquedotti.

ore 18:00 – Circo Massimo – (TERZO GRUPPO)
i tre gruppi procederanno insieme nella pedalata che attraverso il centro della capitale li riporterà al Parco degli Acquedotti all’appuntamento nello storico circo è previsto ENERGIA AL MAXIMO, grazie all’incontro con la Red Bull che si presenterà con le auto personalizzate per la distribuzione dell’energy drink.

Al rientro della “Pedalata più bella del Mondo” previsto per le ore 20,30 sarà organizzato il classico “Toga bike Party” all’interno del quale verrà organizzato un concerto.

Da Romanotizie la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]