Presentazione Libro:”L’energia del sole e dell’aria come generatrice di forme architettoniche” di Luca Siragusa


Luca_Siragusa_Libro_copertinaL’energia del sole e dell’aria come generatrice di forme architettoniche – Integrazione efficiente delle tecnologie energetiche sostenibili tramite il “concept” energetico nel progetto di Luca Siragusa

Quando: Venerdì 13 novembre 2009 alle ore 18.00.
Dove:
Melbookstore – via Martiri della Libertà 1/A, Padova.
Interviene Daniela Borgato, giornalista – Sarà presente l’autore.

Editore: CLEUP, Cooperativa Libraria Editrice Università di Padova.

Vedi Facebook: la pagina qui…

Recensione

Un libro per gli appassionati di architettura e natura. Scritto dall’architetto Luca Siragusa, il manuale si pone l’obiettivo di individuare ed illustrare soluzioni pratiche per integrare nell’architettura sistemi per lo sfruttamento di energie pulite.

Partendo dall’analisi degli antichi stratagemmi che gli uomini hanno adottato nel tempo per proteggersi dal freddo e dal caldo, l’autore arriva a trattare le tecnologie più innovative per garantire l’isolamento termico delle abitazioni e produrre altresì energia sfruttando il potere delle fonti energetiche rinnovabili. E’ spiegato nel dettaglio come progettare sfruttando al meglio gli elementi naturali che tanto possono migliorare il comfort abitativo e le prestazioni energetiche degli edifici.

Da Architettura ecosostenibile la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Fusione nucleare senza scorie


A toroidal coordinate system in common use in ...

Image via Wikipedia

E’ padovana l’elica di plasma che “non perde” energia – I risultati dell’esperimento saranno illustrati domani nel corso di una visita ai Laboratori del Consorzio RFX di Padova. La scoperta, pubblicata su Nature Physicis, è la conferma sperimentale alla teoria

Fusione nucleare senza scorie – I ricercatori del Consorzio RFX di Padova hanno prodotto in laboratorio un plasma da fusione a 15 milioni di gradi, scoprendo la sua naturale tendenza ad assumere la forma di un’elica e a raggiungere così un equilibrio spontaneo.

I risultati dell’esperimento saranno presentati domani, venerdì 19 giugno, alle ore 11.00, nel corso di una visita al laboratorio di Corso Stati Uniti, 4 in Padova.

“Questo risultato sperimentale, appena pubblicato sulla rivista Nature Physics, conferma quanto già previsto da studi teorici”, spiega il Presidente del Consorzio RFX, prof. Giorgio Rostagni, già direttore dell’Istituto gas ionizzati del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). “E’ una scoperta importante che, insieme ad altre ottenute di recente, apre nuove e promettenti prospettive ‘fusionistiche’ per il tipo di plasmi prodotti in RFX e conferma il ruolo leader del gruppo padovano nelle ricerche di fisica del plasma per applicazioni energetiche, sia a livello europeo che mondiale”.

Scienziati di tutto il mondo stanno sviluppando le ricerche sulla fusione quale fonte di energia seguendo percorsi diversi e complementari: i ricercatori padovani in particolare producono plasmi denominati “Reversed field Pinch”, ottenuti in una “ciambella” del diametro di 4 metri (l’esperimento RFX), al cui interno si crea un plasma di idrogeno, ovvero un gas estremamente “caldo” e rarefatto.

Da Report on line la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]