MILANO: Nuovo Ecopass: 5 euro per tutti, per i residenti 40 ingressi gratis


Milano – Presentato il nuovo Ecopass, che partirà il 16 gennaio 2012: arriva la Congestion Charge, 5 euro per tutti a entrata. Sconti residenti e commercianti. I dettagli

Ecopass traffic sign delimiting restricted are...

MILANO NUOVO ECOPASS: LE CARATTERISTICHE

  • Orari: 7.30 – 19.30 lun-ven in fase sperimentale per 18 mesi dal 16 gennaio 2012.
  • Divieti: No accesso per pre euro benzina e fino euro 3 diesel.
  • auto elettriche: Elettrici sconto 100%.
  • Costo: 5 euro per tutti gli altri veicoli eccetto quelli adibiti a trasporto di cose.
  • Esenzioni: Deroga fino 31 dicembre 2012 per gpl, metano, bifuel e ibride. Esenzioni per disabili, corpo consolare, polizia, croce rossa ecc.
  • Agevolazioni: Agevolazioni per i residenti non ancora decise (probabilmente 40 ingressi gratis e poi 2 euro a ingresso).

LE FACILITAZIONI

Veicoli adibiti a trasporti di cose:

  • 5 euro comprese 2 ore di sosta, oppure 3 euro senza facilitazioni sulla sosta.
  • I veicoli per trasporto di cose con diesel euro 3, di pubblica utilità, potranno entrare.
  • Nuovi stalli dedicati a carico scarico merci
Milano o San Francisco?

Image by Luca Zappa via Flickr

Da Milano Today   la notizia qui…

Enhanced by Zemanta

MOBILITA’: Milano, via alla congestion charge 5 euro al giorno per l’auto in centro


La giunta Pisapia vara l’Area C e manda in pensione l’Ecopass della Moratti. Quaranta ingressi gratuiti per i residenti nella Cerchia dei Bastioni e agevolazioni per i commercianti.

Giuliano Pisapia Sindaco di Milano

Image by br1dotcom via Flickr

Via libera da Palazzo Marino alla congestion charge a Milano. La giunta del sindaco Giuliano Pisapia cambia l’Ecopass, introdotto ai tempi di Letizia Moratti, introducendo una tassa di 5 euro per tutti i veicoli che transiteranno nella Cerchia dei Bastioni. Il provvedimento entrerà in vigore il 16 gennaio 2012 e si chiamerà Area C. Il nome della nuova area di pedaggio che soppianterà l’Ecopass dopo quattro anni è stato annunciato da Pisapia al termine della riunione di giunta: “Ecopass non esiste più”, ha detto il sindaco. “E pensare che adottiamo questo provvedimento per fare cassa è sbagliato”.

I commercianti potranno optare per i primi mesi, a titolo sperimentale, fra il ticket scontato a 3 euro senza sosta gratuita e i 5 euro con 2 ore di sosta gratuita. I residenti, invece, avranno diritto a 40 ingressi gratuiti l’anno: dal 41esimo in poi pagheranno 2 euro. “Lo spirito del referendum è stato pienamente rispettato, siamo soddisfatti tranne che per la deroga per i commercianti che non funziona e speriamo che tra sei mesi, quando sarà ridiscussa, verrà tolta”, ha commentato il presidente della commissione Ambiente, Carlo Monguzzi.

Ecopass

Image by alt-os via Flickr

Da Repubblica.it   la notizia qui…

Enhanced by Zemanta

Ecopass Milano: pagheranno anche i diesel Euro 5 no-FAP


This pic shows the traffic sign for the Ecopas...

Image via Wikipedia

Stop alla deroghe per le auto diesel Euro 5 ed Euro 4 sprovviste del Filtro Antiparticolato; un’ordinanza del Sindaco di Milano non risparmierà più ai proprietari di questa tipologia di vettura i costi dell’Ecopass.

Per entrare al centro di Milano sarà necessario pagare il ticket da 5.00 euro. Salvi i conducenti di auto a gasolio recenti con filtro FAP e le vetture dotate di impianto Gas GPL o Metano.

Da Sicurauto la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Milano – Carico-scarico, niente Ecopass fino a gennaio: rinviate le regole


Ecopass

Image by alt-os via Flickr

Milano – l’Unione del Commercio ha già annunciato un’impugnazione del provvedimento. Le telecamere avrebbero dovuto rilevare le infrazioni dal 15 ottobre. Ma i commercianti non ci stanno.

MILANO – Le nuove regole per il carico scarico delle merci nella cerchia dei Bastioni di Milano non entreranno in vigore dal 15 ottobre ma dal primo gennaio del 2010. Ma l’Unione del Commercio, contraria per principio alle nuove limitazioni, ha già annunciato un’impugnazione del provvedimento licenziato la scorsa estate dalla Giunta Moratti.

Secondo la delibera approvata oggi, le telecamere di Ecopass rileveranno le infrazioni dei veicoli commerciali che entrano nella zona Ecopass fuori dalla fascia consentita (dalle 10 alle 14 prolungabile fino alle 16 per chi trasporta merci deperibili) soltanto a partire dal prossimo anno e non dal 15 ottobre, in concomitanza con l’entrata in vigore del divieto di circolazione dei diesel euro 2 disposto da Regione Lombardia.

«Abbiamo deciso di rinviare questa applicazione – ha spiegato l’assessore alla Mobilità Edoardo Crociper farla coincidere con altre iniziative legate alla mobilità sostenibile che l’amministrazione introdurrà dal prossimo anno». Ma l’associazione dei commercianti, da sempre contraria a questo provvedimento, non ha accolto di buon grado il rinvio.

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]