Libri: “E-Learning – Strategie per lo sviluppo delle competenze”, Osservatorio AITech-Assinform


8850326424E-Learning

Strategie per lo sviluppo delle competenze

Questo volume presenta i risultati dell’Osservatorio e-learning 2006, realizzato da AITech-Assinform nell’ambito di un programma di ricerche e di osservatori sui settori emergenti dell’economia digitale.

L’osservatorio ha l’obiettivo di analizzare il grado di adozione e le caratteristiche di utilizzo dell’e-learning da parte dei molti soggetti italiani interessati. Come si avvicinano gli utenti-clienti all’e-learning? Qual è l’impatto dell’adozione di progetti di e-learning sull’organizzazione? Quali sono i vantaggi e i limiti di questa modalità formativa? Quali sono le sfide che ancora ci attendono? – Sono le domande a cui la ricerca vuole dare una risposta. Il testo è articolato in due sezioni:

la prima analizza le caratteristiche del mercato italiano dell’e-learning, con particolare riferimento alla dimensione e alle tendenze del fenomeno – ma gettando uno sguardo anche alle realtà più significative degli altri Paesi Europei;

la seconda approfondisce gli attori del mercato in Italia dal lato sia dell’offerta sia della domanda; e analizza in particolare le caratteristiche e le dinamiche dell’e-learning relativamente a quattro aree di fruizione (le aziende, la pubblica amministrazione, l’università, la scuola) e si conclude con la presentazione di alcune esperienze italiane di successo. [continua…]

Da Apogeonline la notizia qui…

Annunci

Libri: “E-Learning – In Italia una strategia per l’innovazione”, ANEE


8850324456E-Learning
In Italia una strategia per l’innovazione

di ANEE
Prezzo: Euro 25,00
sconto 15%
Euro 21,25

Osservatorio Anee-Assinform sull’e-learning ha lo scopo di analizzare il grado di adozione e le caratteristiche di utilizzo dell´e-learning nel mercato italiano. Come per le edizioni precedenti l´Osservatorio e-learning è articolato in due sezioni: la prima analizza le caratteristiche del mercato italiano dell´e-learning con particolare riferimento alla dimensione del fenomeno; la seconda approfondisce gli attori del mercato in Italia sia dal lato dell´offerta che dal lato della domanda, in particolare relativamente a quattro aree di fruizione: le aziende; la pubblica amministrazione; l´università; la scuola. [continua…]

Da Apogeonline la notizia qui…

Un libro sull’ E-learning per analizzarne l’utilizzo nel mercato italiano


rco0029E-Learning di ANEE
Uscita: Novembre 2005
Pagine: 288
Formato: 17 x 24 cm
Prezzo: 25.00 Euro
ISBN: 88-503-2445-6
Collana: Fuori Collana

Osservatorio Anee-Assinform sull’e-learning ha lo scopo di analizzare il grado di adozione e le caratteristiche di utilizzo dell´e-learning nel mercato italiano [continua…]

Da Apogeonline la notizia qui…

Interazione nei corsi a distanza -FAD-


lbs0109Un errore molto comune nei corsi a distanza basati sulle tecnologie telematiche (internet) è quello di prevederli come contenitori di materiale didattico da scaricare e da studiare con comodo a casa.
In pratica, molti corsi a distanza -purtroppo- sono delle repliche dei vecchi corsi RadioElettra (ottimi, per carità ma non in linea con le tecnologie attualmente disponibili): si trovano le dispense, si scaricano, si stampano e si studiano. Ma per fare questo, non occorre un corso a distanza…basta la libera enciclopedia online Wikipedia!

No. Un corso a distanza deve tendere il più possibile a riprodurre un corso in aula. Pertanto sono necessari anche momenti di interazione che integrino la disponibilità di materiale da consultare. Per esempio: si potrebbe prevedere anche un forum o una chat o una skypeconference per permettere agli studenti di un corso FAD di interagire tra di loro in modo da scambiarsi idee, appunti, impressioni, conoscenze.
Ciò favorirebbe la nascita di un contenuto collettivo che potrebbe essere una valida integrazione al materiale didattido del corso e che potrebbe essere anche messo a disposizione per i prossimi corsisti della medesima materia.

Insomma, con i “momenti interattivi”, il corso FAD permetterebbe agli studenti a distanza non solo di essere fruitori della conoscenza ma anche di essere co-autori della medesima. Ruolo questo che li stimolerebbe certamente di più rispetto ad una fruizione passiva della conoscenza come avviene -purtroppo- in molti altri corsi a distanza.

Nei prossimi articoli, il nostro ideale di corso a distanza.
Saluti,
Fabrizio -Deamaltea-

Lezioni di inglese in podcast alla Universita’ di Messina


sb10062765j-001Lezioni di inglese in podcast. Imparare gratuitamente scaricandosi spiegazioni ed esercizi in mp3 o ascoltandole direttamente dal computer attraverso englishblog.it con i contenuti didattici, dialoghi e situazioni tipo per studiare la lingua offerti dal Centro Linguistico d’Ateneo dell’Università di Messina.

I corsi sono divisi in categorie: l’inglese per il turismo, la conversazione, i modi di dire e la grammatica. E la formazione avviene attraverso un blog audio quotidiano, lezioni in pillole di 5 minuti, in mp3 ascoltabile con Apple iPod e su tutti gli altri dispositivi e computer , compresi i cellulari di nuova generazione.

Da YouTube:   il video qui…