Stella McCartney lancia la lingerie donna ecologica


PARIS - MARCH 08:  Designer Stella McCartney g...

PARIS – MARCH 08: Designer Stella McCartney greets the audience during the Stella McCartney Ready to Wear show as part of the Paris Womenswear Fashion Week Fall/Winter 2011 at Opera Garnier on March 8, 2010 in Paris, France. (Image credit: Getty Images via @daylife)

Di Stella McCartney abbiamo spesso scritto in quanto è una delle poche stiliste attenta all’uso dei materiali ecologici e anche vegani ossia senza uso di derivati animali come cuoio, ossa per i bottoni, ecc.

In autunno il lancio di Stella una collezione di intimo donna, anzi vera e propria lingerie progettata e prodotta con l’uso di materiali ecologici e innovativi misti ai tradizionali come cotone biologico. Le parti metalliche dei reggiseni, ad esempio, come ferretti o gancetti, derivano da pezzi riciclati di hardware, insomma da pezzi di Pc recuperati. I capi saranno in vendita da agosto e i prezzi saranno insolitamente bassi.

Da Ecoblog.it   la notizia qui…

Enhanced by Zemanta
Annunci

Moda: La novità Belstaff si sfila in bicicletta


TV presenter Simona Ventura at the premiere of...

Image via Wikipedia

Belstaff, per presentare la sua linea di abbigliamento come sempre all’insegna del look sportivo, ha scelto davvero un modo originale di far sfilare le sue modelle. Tutte in bici pedalando sulle due ruote del bike sharing e a far da madrina alla sfilata una sorridente Simona Ventura

Da Repubblica la gallery qui….

Enhanced by Zemanta

Milano – Smog, dossier segreto del Comune «In centro l’emergenza è cronica»


Milan {{lang|it|Milano}}

Image via Wikipedia

La mappa del rischio elaborata dalla Fondazione Lombardia per l’Ambiente. I Bastioni come le tangenziali: «Sia in estate sia in inverno superati i limiti di legge europei».

[…]Nelle conclusioni si legge, tra l’altro, che «l’esposizione della popolazione residente che lavora a Milano, i resi­denti non occupati e le persone pres­so strutture ospedaliere presentano un grado di esposizione di tipo croni­co».

[…] Oltre agli impianti di riscaldamen­to, c’è il «contributo determinante» del traffico nel superamento dei limi­ti «orari e annuali sulle concentrazio­ni » degli inquinanti. Un contributo doppio: assieme agli scarichi, le auto dei pendolari trasportano anche «par­ticolato » prelevato da «terreni conta­minati esterni al territorio urbano mi­lanese». Milano, in sintesi, respira so­lo di notte, «quando i residenti e i la­voratori provenienti da fuori città tor­nano alle proprie abitazioni».

Vedi anche:

Gli epidemiologi: pochi controlli sulle misure per contenere i veleni dell’aria
Asma da smog, boom di bimbi ricoverati
Dossier al ministero: oltre 140 morti ogni anno per colpa delle polveri. Ragazzini, anziani e cardiopatici a rischio

Reblog this post [with Zemanta]

Verso l’Expo 2015 Dalla parte dei pedoni


Munich – Lion’s parade

Image via Wikipedia

A Palazzo Marino il seminario “Milano Cammina”. Il punto sulla mobilità pedonale e l’urbanistica ad essa legata. L’assessore Croci: “Riqualificazione e benefici per l’ambiente”. Il presidente Palmeri: “Sviluppo per una città moderna”.

Milano, 27 ottobre 2009 – Si è svolto questa mattina a Palazzo Marino il seminario “Milano Cammina” promosso dai consiglieri comunali Enrico Fedrighini, Paolo Gradnik e Carlo Montalbetti. Il seminario è stato un’occasione per confrontarsi sulle diverse possibilità di trasformazione urbana attraverso l’ampliamento delle aree pedonali.

Assieme ai cittadini sono intervenuti i rappresentanti di associazioni culturali, come Luca Carra, Presidente di Italia Nostra Milano, Costanza Pratesi del FAI ed esperti di aree urbane come Andreas Kipar, architetto paesaggista. Al convegno ha partecipato anche l’assessore alla Mobilità Trasporti e Ambiente Edoardo Croci che nel suo intervento ha illustrato alcuni esempi di città estere dove è stata attuata una politica “a favore del pedone”, aggiungendo che anche Milano sta percorrendo la stessa strada, sostenuta dal consenso e dall’apprezzamento dei cittadini. Le isole pedonali – oltre ai benefici per la salute, la qualità della vita, la riqualificazione delle aree – hanno prodotto vantaggi anche di tipo economico: a Monaco di Baviera, per esempio, gli affari sono aumentati del 40% e a Copenhagen del 32% (fonte UITP Millenium Cities Database).

Da Comune di Milano la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

La nuova vita dei cellulari produce energia per le scuole


Sovrapposizioni

Image by VirtualAis { http://www.77click.it } via Flickr

Vodafone Italia presenta la seconda edizione della campagna “il tuo telefonino ha ancora tanta energia e per l’occasione inaugura a Milano il primo “spazio responsabile” dove, dal 1° all’11 aprile, è possibile smaltire vecchi cellulari partecipando all’estrazione di una bicicletta, ricaricare il proprio telefonino con la nuova Ecoricarica e acquistare borse realizzate riciclando i cartelloni e le affissioni delle passate campagne pubblicitarie.

Il progetto si avvale anche quest’anno del contributo di Enel e di Legambiente, partner attivi della iniziativa. [continua…]

Da Panorama.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

BikeMi on fashion!


milano settimana della moda

Image by meticcio via Flickr

La Camera della Moda Italiana mercoledì ha dato il via alle sfilate milanesi che presentano le collezioni Donna autunno/inverno 2009/2010.

E anche BikeMi, il servizio di trasporto pubblico più cool della città, approda tra le passerelle della moda italiana. Fino al 5 marzo, giorno di chiusura delle sfilate, nella sala stampa del prestigioso Milano Fashion Center, sarà possibile ammirare una bici BikeMi presso un corner informativo allestito per l’occasione. [continua…]

Da Bikemi.com la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]