300 anni di combustibili fossili in 300 secondi



Lo so, 300 secondi sembrano meno di 5min 38 sec. Ma è pur sempre la storia del petrolio e dei suoi usi nel tempo, e dei suoi costi attuali (ve ne siate accorti facendo il pieno alla vostra auto di quanto è aumentata la benzina/gasolio?) – realizzata dal Post Carbon Institute (USA)

Come il video ricorda, non stiamo creando sufficienti alternative energetiche per sostituire completamente la quantità di combustibili fossili che usiamo e gli attuali livelli di consumo non sono sostenibili. Come? Abbiamo bisogno bisogno di fare tutti piccole scelte che ci portino ad una “low-carbon way of lfe”: comprare di meno, consumare meno (acqua, luce, gas, energia), usare meno plastica, andare in bici di più, prendere i mezzi pubblici, acquistare “verde” (anche l’auto), e tante altre piccole cose

Da Mobility for all la notizia qui…

Enhanced by Zemanta

TRASPORTI: Milano. Metrò, la linea verde per Assago taglia il 40 per cento delle auto


Linea verde

Image by luiginter via Flickr

Milano – Soddisfatto il sindaco Musella: “Adesso un tavolo per le tariffe”. Settantamila passeggeri in due settimane. Sempre più pendolari scelgono i pullman per arrivare fino al capolinea.

Funziona da due settimane, il nuovo metrò verde fino ad Assago. Due fermate in più, oltre Famagosta, che hanno già convinto quasi la metà dei pendolari della zona a lasciare l’auto nel garage e a prendere solo i mezzi per andare al lavoro. Parola dell’amministrazione, che ha sguinzagliato i vigili per le strade a monitorare i flussi di traffico ogni mattina all’ora di punta, verso Milano dall’hinterland ovest e viceversa. E il verdetto è significativo: «Il traffico di attraversamento del nostro territorio si è ridotto di oltre il 40 per cento — dice Graziano Musella, sindaco di Assago — da Corsico e Buccinasco in tanti hanno optato per il pullman fino al nuovo metrò, che velocemente porta a Milano. Temevo invece l’effetto opposto di congestione, siamo molto soddisfatti».

Le code su via Di Vittorio e via Papa Giovanni XXIII si sono notevolmente ridotte, ora la fila si limita alla rotatoria del Forum. In due settimane, stando ai dati di Atm, il nuovo metrò l’hanno preso in 70mila. E la redistribuzione delle linee di autobus tra l’hinterland e il metrò, con un leggero incremento delle corse, avrebbe scoraggiato l’uso dell’auto

Da Repubblica   la notizia qui…

Milano – convegno: “Inquinamento e Traffico Commerciale a Milano”


Legambiente

Fondazione Legambiente per l’Innovazione in collaborazione con il Comune di Milano e con il supporto di Pirelli, ha prganizzato il convegno: “Inquinamento e Traffico Commerciale a Milano” che si terrà giovedì 30 aprile alle ore 9,00 presso il Palazzo delle Stelline – Sala Volta, a Milano.

Il traffico veicolare, anche quello commerciale, è tra le fonti maggiormente inquinanti in termini di emissioni di particolato fine nell’aria del capoluogo lombardo. Ma non siamo gli unici in Europa e nel mondo.
Dobbiamo proporci di trarre insegnamento dalle soluzioni d’avanguardia dottate in altri paesi e saper intraprendere percorsi di governo adatti alla realtà tipica della Pianura Padana: l’incontro si propone di essere un laboratorio aperto di valutazioni e proposte tecniche e politiche. Il convegno, vuole essere un’occasione per fare il punto sullo stato attuale delle tecnologie di abbattimento delle polveri emesse dagli autoveicoli

Da Areateritorio la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]