La tecnologia a Led è il futuro dell’illuminazione “pulita”


LED painting - maximalism

Image by mr.beaver via Flickr

Se un emisfero del pianeta usasse un’illuminazione a Led produrrebbe 700 milioni di tonnellate al giorno di anidride carbonica in meno dell’altro emisfero illuminato tradizionalmente.

Un dato per rappresentare quanto la tecnologia del light emitting diode, ovvero con diodo ad emissione luminosa, possa contribuire alla riduzione dell’inquinamento. Questo perchè il Led non scalda come una lampadina normale, restando sempre sotto i 35 gradi, e non necessita di uno smaltimento particolare, non contenendo gas nocivi.

Di Led, semiconduttori al silicio che con l’immissione di energia producono luce, se ne occupa Franco Brambilla, titolare della DatanetEurope di Erba (Co): «Storicamente il nostro gruppo aziendale è concentrato sulla produzione di sistemi di cablaggio passivo. Dal 1991 lavoriamo con l’Estremo Oriente e un paio di anni fa è nata l’opportunità di collaborare con alcune società che hanno convertito la produzione di semiconduttori in produzione di Led. Abbiamo subito intuito che i Led potevano essere sfruttati per l’illuminazione a 360°, quindi abbiamo deciso di investire molto nello sviluppo di questa tecnologia».

Da Europa in la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

La casa dei miracoli: energia pulita e niente bollette


Coat of arms of Follonica (province of Grosset...

Image via Wikipedia

A Follonica il primo condominio completamente ecologico d’Italia. Merito di geotermia, solare e materiali. Luce e acqua calda, riscaldamento d’inverno e aria condizionata d’estate: per gli abitanti sarà tutto gratis

È il primo condominio a bolletta energetica zero — gratis sono il riscaldamento d’inverno e il raffrescamento d’estate, la luce e l’acqua calda — realizzato grazie all’utilizzo dell’energia geotermica a basso calore, combinata con pannelli solari, efficienza energetica di mattoni e altri materiali di costruzione. La casa dei sogni sorge a Follonica, seconda città della provincia di Grosseto, terra di vacanze e bagni al mare per toscani dell’entroterra, vacanzieri di ogni parte d’Italia e stranieri.

Da Casa&Design la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]