NUOVI CORSI di formazione a Milano Lombardia per occupati Settembre 07 – Preiscrizioni aperte!


118562922650_250px_voucher_80perc.gif118562922650_250px_voucher_80perc

MILANO 2007 – ELENCO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER OCCUPATI LOMBARDIA (DA CONFERMARE A SETTEMBRE 2007):

Orari e tempi sono pensati per essere compatibili con gli impegni dei lavoratori.

Corso Avanzato – Improving communication skill in English
Corso Avanzato – Excel avanzato
Corso Base – Il sistema sicurezza (Dlgs. 626/94 oppure OHSAS18001)
Corso Base – Verifiche ispettive secondo la UNI EN IOS 19011
Corso Base – La grafica sul web
Corso Avanzato – PLC S7
Corso Intermedio – Marketing Vini,
Corso Intermedio – Corso di lingua inglese
Corso Intermedio – Informatica gestionale
Corso Intermedio – Esperto tecnico vini
Corso Intermedio – Corso di office automation (ECDL Advanced)
Corso Intermedio – Formazione e selezione
Corso Avanzato – Corso per auditors “40 ore” (verifiche ispettive della Qualità secondo la norma ISO 19011)

Tutte le informazioni su:

www.deamaltea.it

Arrivederci a Settembre e buone vacanze!

Staff Deamaltea.

Parte in settembre a Roma la seconda edizione del Corso di preparazione alla pratica professionale nelle RP e nella Comunicazione d’Impresa (da Ferpi.it)


is515-018Parte in settembre a Roma la seconda edizione del Corso di preparazione alla pratica professionale nelle RP e nella Comunicazione d’Impresa

Per conoscere tutto quello che i libri sulle RP non vi hanno mai detto!

Mentre la prima edizione del Corso di preparazione alla pratica professionale, inaugurata lo scorso aprile a Milano, è in dirittura d’arrivo, la seconda edizione si svolgerà tra settembre 2007 e gennaio 2008 a Roma, presso il Centro Congressi Enel (Viale Regina Margherita, 125).
[leggi il resto…]

Made in Lombardy: promozione del design italiano a New York


eag8998

Made in Lombardy: promozion del design italiano a new york.
In occasione della fiera ICFF di New York, Promos – Camera di Commercio di Milano, con Regione Lombardia, Ministero del Commercio Internazionale e ICE, presentano a New York una serie di attività volte alla promozione delle aziende a forte contenuto di design sul mercato americano.
[continua…]

La promozione online dei prodotti sui mercati esteri: strumenti e modalità per impostare al meglio campagne di visibilità sul web


shu0032La promozione online dei prodotti sui mercati esteri: strumenti e modalità per impostare al meglio campagne di visibilità sul web

Monza, 5 giugno 2007

La promozione online dei prodotti sui mercati esteri: strumenti e modalità per impostare al meglio campagne di visibilità sul web

Per informazioni
Promos – Monza e Brianza
Antonella Canova
Tel. 02-8515.2737 Fax 02-8515.2741
canova.antonella@mi.camcom.it

[notizia da Promos_milano.com]

Osservatorio sull’E-commerce della Provincia di Milano (rassegna stampa)


102088Dalla Newsletter della Provincia di Milano, una rassegna stampa interessante…

Shopping. E io pago… (via web, cellulare, VoIP)
Osservatorio Finanziario – 20 Aprile 2007 |

WebL’e-commerce cresce anche in Italia
Dgmag – 19 Aprile 2007 |

Webecommerce uno su dieci paga online
rdinformatica.com – 19 Aprile 2007 | Web

Shopping in rete: affari a gonfie vele per eBay, nei primi tre mesi +52% utile
Yahoo! Italia – 19 Aprile 2007 | Web

SMS, nuovo veicolo per lo shopping compulsivo?
Punto Informatico – 18 Aprile 2007 | Web

E-commerce: audio e video ed editoria a 110 milioni di euro
E-duesse – 16 Aprile 2007 | Web

Il Commissario europeo McCreevy sull’e-commerce
ITnews – 13 Aprile 2007 | Web

Libri: “E-Learning – In Italia una strategia per l’innovazione”, ANEE


8850324456E-Learning
In Italia una strategia per l’innovazione

di ANEE
Prezzo: Euro 25,00
sconto 15%
Euro 21,25

Osservatorio Anee-Assinform sull’e-learning ha lo scopo di analizzare il grado di adozione e le caratteristiche di utilizzo dell´e-learning nel mercato italiano. Come per le edizioni precedenti l´Osservatorio e-learning è articolato in due sezioni: la prima analizza le caratteristiche del mercato italiano dell´e-learning con particolare riferimento alla dimensione del fenomeno; la seconda approfondisce gli attori del mercato in Italia sia dal lato dell´offerta che dal lato della domanda, in particolare relativamente a quattro aree di fruizione: le aziende; la pubblica amministrazione; l´università; la scuola. [continua…]

Da Apogeonline la notizia qui…

Rassegna stampa PMI (Notizie da I-Dome.com)


Dalla newsletter di I-Dome.com, che segnalo come fonte di informazione molto interessante, alcune notizie da commentare…
_mini_tendenze 4.jpgDonne nell’ICT: un potenziale da sfruttare
La proporzione delle laureate nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione in Europa è in calo, soprattutto in confronto ad altre regioni del mondo.
09/03/2007

_mini_broadband 4.gifMilano Wireless dovrebbe diventare realtà
Un progetto ambizioso che consentirebbe al capoluogo lombardo di essere, per ora, la città più cablata al mondo entro il 2015.
12/03/2007

_mini_cartedicredito.JPGVendite online al dettaglio delle PMI restano limitate al mercato nazionale
Lo segnala la Commissione Europea che mette in luce le potenzialità dell’e-commerce nell’UE e i principali ostacoli che le aziende riscontrano.
12/03/2007

Corso – La promozione below the web e il Marketing Digitale – Milano
Un corso pratico e operativo che mira a:

  • Comprendere quali sono i nuovi strumenti di promozione “below the web”
  • Ottenere in maniera innovativa e meno costosa risultati concreti e misurabili
  • Accrescere la conoscenza dei propri clienti – navigatori migliorandone il livello di soddisfazione
  • Raggiungere un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza accrescendo il ritorno di investimento
  • Fornire alcuni accenni circa nuovi strumenti di promozione alternativi al web tradizionale che segnano il futuro della pubblicità on line

Per maggiori informazioni

PMIBLOG – News e notizie per le PMI

Piemonte, contributi per la riconversione del metodo di produzione da convenzionale a biologico

Social Network in azienda e web 2.0


u10542861Ultime novità della Rete cira i corporate blog, i nuovi social network, novità da Cisco e web 2.0 in azienda… Ultimi orientamenti di Internet..

Web 2.0 in azienda, prove tecniche
Inseguito da Cisco e adulato da Ning, il social networking può rivelarsi faccenda spinosa
La frenesia dei social network non accenna a diminuire, anzi. Da un po’ va contagiando alla grande anche l’ambito business di ogni ordine e grado.

Ben oltre il corporate blogging, si tratta di integrare ambienti dinamici e partecipativi nelle maglie (o gangli che siano) dell’imprenditoria. A partire ovviamente da quella a stelle e strisce. Dove una delle news più fresche riguarda l’avanzata decisa del gigante high-tech Cisco Systems, che annuncia l’acquisto dell’infrastruttura software proprietaria su cui gira Tribe.net, rete di comunità localizzate [continua…]

Da Apogenline la notizia qui…

Questo blog partecipa a: BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

La progettazione e i social network (Scrive.it) in pieno web 2.0


200534991-001«La progettazione è un continuo divenire»

Scrive.it è stato una delle prima iniziative di nuova concezione in Italia. Con Claudio Cicali, il suo creatore, approfondiamo la realizzazione di spazi partecipativi, i modelli di aggregazione dei dati e i vincoli che chi lancia servizi sociali in Italia deve affrontare. Ottimismo e creatività restano le armi più importanti

In poche parole, chi sei e di quali progetti web 2.0 ti stai occupando in questo periodo?

Sono da sempre un informatico, la cui storia professionale parte dal lontano 1988. Abito a Bologna, dove faccio il libero professionista. Mi occupo principalmente di progettazione e sviluppo di soluzioni web based. In particolare, per quanto riguarda progetti web 2.0, ho presentato tempo fa Scrive.it e recentemente FaiNotizia per Radio Radicale, più qualche altro lavoro ancora in cantiere. [continua…]

Da Apogeonline la notizia qui…

Da Apogeonline: La Rete e l’impresa italiana(PMI): opportunità o arretratezza?


La Rete per i piccoli imprenditori

di Federico Fasce

Quel che si dice in Rete. Internet è la risorsa fondamentale per l’impresa italiana? I blogger nichilisti di Lovink. La Tv ucciderà la Rete? Il valore aggiunto della neutralità

.

La piccola impresa in Rete. Paolo Valdemarin commenta un’osservazione di Luca De Biase sul rapporto tra piccole imprese italiane e Internet, auspicando una maggiore presenza in un ambiente particolarmente adatto all’ecosistema italiano. De Biase risponde evidenziando come non basti la lungimiranza di poche imprese a cambiare lo scenario nostrano.

Progetto “Intraprendere donne” finanziamenti per l’imprenditoria femminile in Emilia Romagna



“Intraprendere donne”: opportunità per le neo-imprenditrici

martedì 30 gennaio 2007

“Intraprendere donne” è un progetto rivolto a tutte le donne dell’Emilia Romagna che vogliono avviare o hanno già avviato un’impresa Sostenere le imprenditrici dell’Emilia Romagna: è questo il punto di forza del progetto “Intraprendere Donne” che offre servizi gratuiti alle imprenditrici e aspiranti tali in Emilia Romagna.

Il progetto, attivo per tutto il 2007 e realizzato da Modena Formazione, ProMo, Ial Emilian Romagna e SIPRO, si rivolge a tutte le donne che vogliono avviare un’azienda o lo hanno fatto da poco. L’obiettivo è quello di sostenere le donne imprenditrici attraverso informazioni, assistenza tecnica e formazione per fornire le competenze necessarie per realizzare un progetto d’impresa.

Per tutto il 2007 saranno, quindi, organizzati seminari che riguarderanno diverse aree: la business idea, i finanziamenti, la comunicazione per mettersi in proprio, il marketing e webmarketing e il mainstreaming di genere. Inoltre, presso gli Istituti Superiori e le Università delle province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara ci saranno incontri per orientare gli studenti verso la cultura d’impresa.

Saranno erogati quattro assegni di ricerca del valore di 5000 euro per ciascuna provincia (Modena, Reggio Emilia e Ferrara) che saranno consegnati a coloro che avranno consegnato entro il 31/07/2007 il migliore business plan. Gli assegni dovranno essere destinati alla copertura delle spese sostenute per la progettazione e l’avvio dell’impresa e fatturate entro il 30/11/2007.

I business plan, valutati secondo l’innovatività, l’originalità, la potenzialità di successo e la fattibilità economico-finanziaria, saranno giudicati dal Comitato di Valutazione composto da esperti del settore accademico, istituzionale, economico e delle professioni. Le informazioni relative ad ogni singolo aspetto del progetto possono essere richieste agli sportelli attivi nelle diverse province.[continua…]

Da Pmi.it la notizia qui…