FUORISALONE MILANO 2010: Zona Ventura Lambrate


Lambretta

Image via Wikipedia

Un polo urbano in più, tutto dedicato al design, per le intense giornate del Fuorisalone milanese ad aprile.

Storico quartiere industriale (in cui un tempo c’erano gli stabilimenti Lambretta, Innocenti, Faema), oggi sede di gallerie d’arte e di importanti scuole di progetto, oltre che di case editrici, Ventura Lambrate ad Aprile andrà ad aggiungersi agli altri poli urbani su cui si focalizzeranno le giornate del Fuorisalone milanese, aprendo i suoi spazi ai professionisti e agli appassionati di design.


Tre le strade della zona – via Massimiano, via Arrighi e ovviamente via Ventura – che ospiteranno esposizioni e appuntamenti, secondo il consueto mix di progettisti già affermati, giovani designer emergenti, marchi creativi, iniziative, piccole sorprese e presentazioni che già ha contraddistinto negli anni passati le altre aree di Milano.

Appuntamento: Ventura Lambrate
Dove: via Massimiano, via Ventura, via Cletto Arrighi – Milano
Quando: 14-19 aprile 2010

Da Archinfo.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Milano: Fuorisalone & tribù


The Space is the Place
Image by blese via Flickr

IL SALONE DEL MOBILE APRE IL 14 IN FIERA. All’Isola gli inglesi, in via Tortona gli sperimentatori, in Santo Spirito «apre» Stella McCartney. Vetrine pop up.

MILANO – Tutto è cominciato per il gusto di bere una birra insieme. I designer stranieri arrivavano a Milano con i loro prototipi di sedie e tavoli per trovare un produttore e si intrattenevano in interminabili happening sotto la luna. «Il mobile si vende meglio se profuma di tartufo», commentava Lina Sotis nell’81 sul Corriere. Alla 49a edizione il Salone del Mobile è diventato l’evento di design più autorevole del mondo, e il suo côté mondano, il Fuorisalone, ha gradualmente colonizzato la città premiando le periferie.

È accaduto in Zona Tortona, che da «area dismessa» è diventata cuore delle sperimentazioni, oggi un format esportato e venduto a Istanbul, Mosca, Il Cairo. Cresciuto a dismisura, il Fuorisalone è considerato strategico per il Salone stesso: molte delle 2542 aziende che alla fiera di Rho presentano i loro prodotti, hanno creato un evento mondano per il Fuorisalone disseminato ovunque, dai negozi ai musei, alle piazze.

La novità sono i pop up store, negozi da montare e smontare come una tenda. Le tribù del design, che si muovono tranquille di giorno, impazziscono al tramonto, trasformando il Salone un po’ in un «Sagrone», con l’immancabile calca e odore di piadina. Sono attesi 300 mila visitatori. Ecco dove andranno.

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Milano: il Fuori Salone del Centro Botanico, tra arte e gastronomia all’insegna dell’ecologico


Upcoming

Image by Giorgio Montersino via Flickr

FUORI SALONE DEL CENTRO BOTANICO. Da mercoledì 14 a lunedì 19 aprile al Centro Botanico di via Cesare Correnti 10:

  • 5° elemento: la casa eco-tecnologica
  • Installazioni e performance
  • Inaugurazione Bio Bar

Anche il Centro Botanico, il più grande spazio dedicato al biologico di Milano, partecipa al Fuori Salone. Dal 14 al 19 aprile il negozio ospiterà installazioni e performance, coinvolgendo tecnici e artisti in un comune obiettivo: il rispetto per la natura.

Inoltre il 15 aprile sarà inaugurato il Bar di artigianato alimentare con un cocktail aperto al pubblico. 5° elemento: realizzazioni di case eco-tecnologiche non convenzionali L’incontro tra tecnica e arte ha dato vita a una versione non convenzionale della casa. L’immagine che si ha di questo bene è quella di una “scatola” che contiene le nostre cose e le nostre persone, dimenticando che è l’ ambiente esterno, il macrocosmo, a ospitarci.

Lo staff del 5° ELEMENTO vuole ritornare a comunicare con quel mondo utilizzando quelle tecnologie che oggi ci permettono di rispettare l’ambiente. Realizzerà così all’interno del Centro Botancio una sezione di casa che permetterà di osservare direttamente come sia possible costruire nel ripetto dell’ambiente.

Da Ecodimilano.com la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]