L’intervista – Forattini: «restituire a Milano il verde e l’aria pulita»


MILAN, ITALY - OCTOBER 02:  Giorgio Forattini ...
Image by Getty Images via Daylife

L’artista: «Sto con Piano. Più alberi e strade in galleria». «Progettiamo una città vivibile, con meno traffico».

«Io metterei gli alberi in tutto corso Buenos Aires. Mi chieda perché».
Perché?
«Non solo perché rendono piacevole e più vivibile la strada. C’è anche la questione ossigeno, che è importante: le piante abbattono e molto l’inquinamento. Il traffico, in corso Buenos Aires, è terribile».
Lo sa, Forattini, che in molti sostengono la necessità di una rivoluzione verde e rapida a Milano: da Claudio Abbado a Renzo Piano, a Guido Rossi…
«È una cosa positiva. Il verde e la cultura — penso al teatro Puccini restaurato e appena inaugurato — riscattano questa Milano abbastanza incolta, e non romantica. Gli alberi, poi, sono una vecchia questione, se vuole ne parliamo».
Giorgio Forattini è nella sua casa di via Spallanzani, in zona Baires. Il tempo d’un caffè, preparato dalla moglie Ilaria, e poi eccolo, un romano molto milanese, 79 anni a giorni, vignettista caustico, matita graffiante:
«Io ricordo corso Buenos Aires con gli alberi, da bambino. Era una strada splendida».

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: