28 febbraio 2010: Lascio l’auto a piedi reloaded


Succedono cose strane. Mi rubano il blog. Non so, forse dovrei cambiare il nome del blog in “Nostradamus avanguardista”, ma non suonerebbe poi così bene. Sto parlando di chi mi ruba le idee, e mi rende anche felice di questo.

Prima la Bonino col suo comitato Pari o dispare, in tutto e per tutto simile alla mia inziativa riguardo la parità dei diritti, e adesso ci si mette la Moratti, proponendo un blocco totale del traffico per il 28 febbraio 2010. Non è che sia una cosa nuova.

E’ che anno scorso avevo lanciato il 28 febbraio 2009 come “Lascio l’auto a piedi”, e in molti avevamo preso la bicicletta per tutta la giornata, come scelta personale, coscienziosa. Che dire, ne sono felice, e rilancio l’idea, non facciamo che le giornate ecologiche siano imposte, appropriamoci degli spazi, dell’ossigeno, di ciò che si vede coi propri occhi senza che ci siano finestrini a filtrare!

Come l’anno scorso, vi invito a scrivere, a invogliare tutti a lasciare l’auto da parte, in tutta Italia, ad aderire voi stessi, a canticchiare la canzone scritta ad hoc da Betto Balon e pubblicare dovunque la vignetta di Staino, anche quella fatta ad hoc l’anno passato. Fate vignette, scrivete, camminate andate in bici, ma lasciate l’auto a piedi!

Per i bloggers che vogliono iscriversi esiste anche una pagina su Bloggers Unite, creata previdentemente da Deamaltea:http://www.bloggersunite.org/event/lascia-lauto-a-piedi

Da Riciard’s la notizia qui…

Milano – Ecopass, per i diesel Euro 4 da maggio addio alla deroga


MILAN, ITALY - DECEMBER 02:  Mayor of Milan Le...
Image by Getty Images via Daylife

La campagna antismog di Letizia Moratti porta l’opposizione a chiedere un’accelerazione. “Il blocco non sia solo un modo per lavarsi la coscienza – dice Maurizio Baruffi, consigliere del Pd – La prima mossa seria da fare sarebbe quella di far pagare i diesel Euro 4 da subito, senza aspettare aprile”.

I diesel Euro 4 senza filtro, che potranno tornare a circolare liberamente se il Pm10 lo permetterà, dal primo maggio pagheranno stabilmente l’Ecopass: 5 euro al giorno per entrare in centro. La decisione verrà presa ufficialmente in un vertice di maggioranza che si terrà ad aprile, dopo le elezioni regionali, ma a Palazzo Marino l’annullamento della deroga in vigore da due anni è già data per certa. D’altronde il sindaco Moratti, prima di Natale, l’aveva già deciso: la deroga ai 10mila diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato che ogni giorno circolano nell’area dei Bastioni va levata.

Da Repubblica.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]