Auguri di Buon Natale e Sereno Anno Nuovo!


Deamaltea augura a tutti un Buon Natale 2009 e un sereno Anno Nuovo.

Arrivederci a gennaio 2010!

Deamaltea

Annunci

Maltempo, la situazione della circolazione ferroviaria


Frecciarossa

Image by agenziami via Flickr

Nella giornata odierna su 430 treni programmati per la media-lunga percorrenza, i provvedimenti di cancellazione interessano circa il 5% dei convogli. Cancellazioni anche per il 6% dei 7700 treni del trasporto regionale.

Roma, 22 dicembre 2009 Nonostante il perdurare del maltempo nelle regioni dell’arco alpino, Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, oltre che in Emilia Romagna, la circolazione ferroviaria in tutte queste aree sta continuando a garantire i collegamenti fra le città pur con ritardi e alcune cancellazioni.

Nella giornata odierna su 430 treni programmati per la media-lunga percorrenza, i provvedimenti di cancellazione interessano circa il 5% dei convogli. Cancellazioni anche per il 6% dei 7700 treni del trasporto regionale.

Da Fsnews la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Graduatoria eco-mobilità: la Capitale perde 13 posti


POLIZIA LOCALE - ITALIA, Roma 07

Image by Ambrosiana Pictures (G) via Flickr

Nella classifica sull’eco-mobilità Roma passa dalla quinta alla diciottesima posizione. Seconda la posizione nella graduatoria delle città con il maggior numero di persone che sfruttano il bike sharing e con il maggiore tasso di motorizzazione (70 auto per 100 abitanti).

Sono tredici le posizioni che la Capitale ha perso nella speciale classifica relativa alla mobilità sostenibile redatta da Euromobility in occasione del III Rapporto “Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città”.

Roma nel 2008 occupava la 5° posizione relativamente all’eco-mobilità. In un anno è scesa al 18° posto in una classifica che vede Bologna riconfermarsi al primo posto, Firenze e Parma con Milano al 5° posto. Proprio il capoluogo lombardo è la città più attiva nell’adottare misure di mobilità alternativa come il bike sharing con 12.346 utenti (quadruplicati rispetto all’anno precedente).

Riguardo il bike sharing è buono anche il dato di Roma che occupa la seconda posizione con 8.700 utenti. Il numero maggiore di biciclette in dotazione appartiene a Milano (1.400) che distanzia Roma con 150 e Siracusa con 130. La classifica tiene conto anche della migliore offerta del Tpl con Milano, Venezia e Roma che occupano le prime tre posizioni.

Roma occupa, invece, la seconda posizione nazionale relativamente al tasso di motorizzazione preceduta solo da Latina. Nella capitale, infatti, circolano 70 auto per 100 abitanti.

Da Repubblica.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Roma – I ciclisti romani rilanciano: «Le bici trasportabili sempre in metropolitana»


My Bike's Goin' There!

Image by Daniel Greene via Flickr

MOBILITA’ – La proposta del coordinamento «Di traffico si muore».

ROMA – Dibattiti e tavoli di confronto. Botta e risposta a distanza. Non mollano quelli del Coordinamento romano «Di traffico si muore». Aprono un nuovo sito (www.ditrafficosimuore.org). E, dopo la proposta di rendere ciclabili le corsie preferenziali, rilanciano un tema caro ai ciclisti urbani: «Far entrare le bici in metropolitana, sempre».

Mentre, spiega Paolo Bellino per il coordinamento, «oggi è possibile portare le bici (pieghevole e non) in metro, solo dopo le 21 nei feriali e per tutto il giorno nei festivi» (e solo sul primo vagone delle metro A e B).

Spostarsi in superficie con le due ruote ecologiche, e utilizzare la metro per coprire più ampie distanze, è uno dei punti cardine del trasporto intermodale. Prassi diffusa in molte città europee. Per le caratteristiche del mezzo – continua Bellino – «non c’è bisogno di predisporre infrastrutture particolari (la bicicletta si porta a mano) e, per eventuali danni a cose o persone, risponde il singolo a norma del codice civile». Altro suggerimento: «Studiare un regolamento leggero per indicare le modalità del servizio all’utenza».

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Notte di negoziati a Copenhagen Oggi l’intervento di Barack Obama


Barack Obama, President of the United States.

Image via Wikipedia

Rasmussen: pronta bozza di accordo.

COPENAGHEN – «Clima positivo» e tante ore di lavoro notturno per cercare con tenacia un accordo sulle misure da prendere per frenare il riscaldamento del pianeta. Negoziati ad oltranza a Copenaghen dove il vertice dell’Onu sul clima è arrivato veramente in dirittura d’arrivo con l’arrivo dei leader. In attesa dell’entrata in scena di Barack Obama, prevista per questa mattina, i capi di Stato e di Governo si sono rimboccati le maniche e hanno iniziato a negoziare sul serio, anche attraverso una girandola di colloqui bilaterali che arriveranno al culmine oggi con gli incontri che il presidente americano avrà – qui a Copenaghen – con il premier cinese Wen Jiabao, con il presidente russo Dmitri Medvedev e brasiliano Ignacio Lula da Silva.

Convocato anche un extra-vertice notturno in una corsa contro il tempo

Da La Stampa la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

A Copenhagen il mondo impara dai danesi.


Vi diamo qualche buona notizia da quella che in questi giorni è la capitale dello sviluppo sostenibile del nostro pianeta in apnea, Copenhagen.

Elizabeth Press di StreetFilms segue Mikael Colvill-Andersen mentre in un tour guidato attraverso la città ci illustra tutto quello che si fa per le biciclette nella capitale danese. E ci fa capire che sono cose trasferibili anche nella nostra città. E perchè dovremmo trasferirle. Grazie a Michael e grazie ancora a Elizabeth.

Il video è sottotitolato in italiano.

Da Nuova mobilità la notizia qui…

“Ruota verde”, Roma prepara la rivoluzione a due ruote


Il sindaco di Roma, Alemanno

Image via Wikipedia

A Copenhagen si disegna il futuro prossimo della mobilità in città. E il discorso riguarda Roma da vicino.

Mentre in sindaco Alemanno presenziava alla presentazione all’innovativa “ruota verde”, bicicletta con pedalata “assistita” realizzata da un ricercatore italiano del Massachussets Institute of Technology, l’assessore all’ambiente Fabio De Lillo annuncia la prossima apertura dei lavori per la realizzazione di 40 chilometri di piste ciclabili nella Capitale grazie a un finanziamento da 4,5 milioni di euro recuperati da fondi bloccati dal 2004 e tornati disponibili.

Almeno 7 i tracciati, di cui uno porterebbe da Roma a Fiumicino. Di certo non una passeggiata, ma un giorno non lontano alla portata anche di chiunque grazie alla “Green Wheel”, una ruota che può rivoluzionare la bicicletta nata da una idea di un ricercatore italiano del Mit e sviluppata in collaborazione con Ducati energia Spa. La “ruota verde” è stata presentata a Copenaghen dal sindaco della capitale danese, Ritt Bjerrgaard, alla presenza del nostro ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, e dei sindaci di Roma, Gianni Alemanno, Londra, Boris Johnson, e Toronto, David Miller.

Il progetto è stato largamente finanziato dal ministero dell’Ambiente italiano e ribattezzato “Copenaghen green wheel” in onore della capitale danese, in cui il 50% degli abitanti usa la bicicletta come mezzo abituale di trasporto. La ruota trasforma qualsiasi bicicletta in una bici elettrica-ibrida, grazie a un sistema innovativo che consente di accumulare e sfruttare l’energia “passiva” della pedalata.

Da Repubblica la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]