Milano – Il vicesindaco De Corato: «Foro Buonaparte, da rimuovere le corsie preferenziali»


Traffic Kills - Reclaim your oxygen!

Image by DanteAlighieri via Flickr

Il piano per le corsie preferenziali Atm ereditato dall’ex assessore Croci. Lavori stradali finiti ieri mattina. «Non piacciono, tutto da rifare»

MILANO – Cade il muro di Foro Buona­parte. Doveva proteggere bus e tram, è stato costruito nell’ulti­ma settimana, di notte, turni straordinari pagati con i soldi pubblici. Ieri, il lavoro era con­cluso: una nuova corsia riserva­ta da Cadorna a Cairoli. Bene, anzi malissimo: «Il cordolo in cemento sarà eliminato, è peri­coloso e crea un imbuto nella circolazione», attacca il vicesin­daco Riccardo De Corato. L’indi­cazione è stata girata ad Atm e ieri l’azienda ha risposto con una lettera: «Aspettiamo comu­nicazioni scritte». Il confronto è solo all’inizio.

De Corato ha bloccato e ora sta rivedendo tut­to il piano dei nuovi percorsi per i mezzi pubblici ereditato dall’ex assessore Edoardo Cro­ci: «È stato costruito su un crite­rio sbagliato, le barriere sposta­no solo le auto da una strada al­l’altra ». Primo effetto: non sarà realizzata la preferenziale in via Solari, annunciata entro l’anno. Tutte le altre, 86,4 chilometri di qui al 2014, sono «congelate». L’opposizione è in rivolta: «È tornato il partito dell’auto».

[…]Le linee Atm coprono 186 chilometri di strade, ma solo il 19,9 per cento della rete è «pro­tetto » e metà dei percorsi unica­mente con le strisce gialle: Mila­no è quart’ultima in Europa quanto a corsie riservate (stan­no peggio solo Roma, Atene e Bruxelles). Il piano dell’ex asses­sore Croci prevedeva 17,2 nuo­vi chilometri entro l’estate 2010 e altri 7,3 per il 2011, oltre a 20 telecamere anti-traffico in più.

[…]La restaurazione avviata da Met­ternich De Corato va in senso opposto: contraddice non tanto le scelte di Croci, ma le politi­che sulla mobilità attuate in Eu­ropa e gli obiettivi di sostenibi­lità contenuti nel Pgt».
[…]Aggiun­ge il presidente dei ciclisti mila­nesi (Ciclobby), Eugenio Galli: «È una controriforma
[…]Da Atm si limitano a dire: «Le corsie riservate sono una priorità per il trasporto pubblico condivisa con il sinda­co Letizia Moratti…».

Da Corriere.it la notizia qui…

La rivolta deiblog – Da PArtecipaMI: Discussione: Consiglio comunale straordinario su Ecopass: portiamo la voce dei cittadini a Palazzo Marino? Da Ciclobby: Le bugie hanno le gambe corte Da 02blog: Il gran balletto delle deleghe: Ecopass a De Corato e addio alla mobilità sostenibile Notizie correlate:Croci: «Io vittima di logiche politiche» Notizia- Penati: «Ora è chiaro, Milano ha un sindaco commissariato»..

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: