Obama e Hu Jintao, impegno sul clima “Da Copenaghen un effetto immediato”


This is why I love China.

Image by Shazari via Flickr

A Pechino il colloquio fra i due leader: ambiente, diritti umani, economia, nucleare. Il presidente cinese: “Opporsi al protezionismo, in tutte le sue manifestazioni”

PECHINO – Dai negoziati di Copenaghen sul clima dovrà uscire un accordo mondiale che abbia “effetto operativo immediato”. E’ quanto chiedono Usa e Cina al termine del colloquio che il presidente statunitense Barack Obama ha avuto con il collega cinese Hu Jintao. Cambiamenti climatici, diritti umani, crisi economica e scambi commerciali, proliferazione nucleare sono stati i principali temi affrontati dai due leader nel corso dell’incontro, storico, nel grande Palazzo del Popolo di Pechino. Nell’occasione, è stato annunciato che Hu Jintao ricambierà la visita del presidente Usa nel 2010, senza però dare date precise.

“Copenaghen non deve fallire”. Dai negoziati di Copenaghen sul clima dovrà uscire un accordo mondiale che abbia “effetto operativo immediato”. Al termine dell’incontro, i due leader si sono detti d’accordo “sulla necessità di lavorare affinché Copenaghen sia un successo”. “Il nostro scopo – ha detto Obama – non è di ottenere un’intesa parziale o una dichiarazione politica, ma piuttosto un accordo che riguardo tutte le questioni su cui si andrà a negoziare e che abbia immediato effetto operativo”.ù

Da Repubblica la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: