Sui rifiuti niente Iva Ma lo Stato la pretende


Taxation Without Representation

Image by Tuaussi via Flickr

Il focus sulla capitale. Disattesa la sentenza della Consulta. Gli utenti pagano ancora il 10% non dovuto. Le Entrate: “Il mancato gettito toglie soldi alla finanza pubblica”.

Ci ha provato la Cassazione a certificare che sulla Tariffa dei Rifiuti pagata dai romani l’Iva al 10% non va applicata. Poi è arrivata la Corte Costituzionale che ha ribadito che i costi richiesti sono “tasse” esenti da imposta. Ma lo Stato continua a incassare perché non sa come coprire il mancato gettito. Insomma dopo l’ultimo grado di giudizio che ha certificato che sulla Tariffa Rifiuti pagata dai cittadini alla aziende di pulizia l’Iva al 10% non va applicata. E la la parola della Corte Costituzionale che dovrebbe essere quella definitiva sull’interpretazione della legge nazionale.

E che ha spiegato nella sentenza del 24 luglio 2009 che ha stabilito che: «sia la Tia (Tariffa d’Igiene Ambientale) che la Tarsu (tassa di smaltimento rifiuti solidi urbani) sono “tasse” e non “tariffe” e non sono quindi assoggettate all’Iva (applicata in bolletta al 10%)», nulla è cambiato.

Lo Stato ha continuato a incassare la tassa aggiuntiva rimasta a campeggiare in bella mostra sui bollettini di pagamento. Inutile scomodare il fatto che molte società, in prevalenza di proprietà dei Comuni, avessero cambiato la dicitura da Tassa a Tariffa sulla bolletta.

Da il Tempo la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: