Blogs of the Day: Deamaltea oggi sale nelle prime 5 posizioni su WordPress.com!


Oggi mercoledì 6 maggio 2009 il Blog di Deamaltea Formazione e Energie Sostenibili entra nella classifica fra le prime 5 posizioni di WordPress.com Italia.

Il post che ha raggiunto la speciale classifica è il seguente:

Scattano gli incentivi per l’acquisto di biciclette

Per la prima volta il Ministero prevede un contributo del 30% per l’acquisto di biciclette nuove, anche […]


blog-of-the-day_5th_6_may_01

Blogs of the Day (Top Posts – The most popular WordPress.com posts are ranked here according to a special formula).

Ringraziamo tutti i nostri fedelissimi lettori per questo successo!

Deamaltea.

Roma – Le strisce pedonali fantasma di Roma


ruote sottil romane

ROMA – TRAFFICO E INCIVILTÀ. Sono al secondo posto tra le più pericolose d’Europa

L’ autunno scorso il Salone Internazionale della Sicurezza Stradale ha collocato le strisce pedonali della nostra capitale al secondo posto tra le più pericolose d’Europa. In particolare, il triste primato romano è andato a piazza della Repubblica. Ci ripensavo, sere fa, percorrendo la buia via Cavour. Difatti, benché si tratti di una strada centrale ad alto scorrimento, i segni in terra sono ormai praticamente cancellati.

La cosa, già di per sé grave, diventa gravissima pensando all’atteggiamento degli italiani al volante. Mentre in ogni paese occidentale il pedone ha la precedenza (una precedenza immediata, assoluta, spontanea, ontologica), da noi accade il contrario, con macchine e moto che tendono sempre ad accelerare. Misteri dell’inciviltà: non ho mai compreso fino in fondo il motivo della nostra «differenza culturale». E lo confesso perché anch’io, devo ammetterlo, soffro di tale riflesso condizionato. Presto! Arriva qualcuno! Affrettiamoci prima che ci passi davanti! Siamo di fronte alla tipica reazione dei predatori, la stessa per cui i gatti tagliano la strada alle auto.

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Roma – Ciclabile eliminata, prima di essere inaugurata, comunicato al Sindaco e alla stampa In data odierna inviamo al Sindaco questo comunicato, Domenica pedaliamo numerosi.


Gianni Alemanno

Roma – Lunedì 04 maggio 2009 – Questo comunicato l’abbiamo inviato al Sindaco e alla stampa.

E’ LA PISTA CICLABILE CHE HA UCCISO ANGELICA? HO UN MEZZO MECCANICO?

IL PROGETTO ORIGINARIO PREVEDEVA LA CORSIA DEL TRAM AL CENTRO E AI LATI LA CICLABILE; SUCCESSIVAMENTE I COMMERCIANTI, I RESIDENTI, HANNO RACCOLTO FIRME, PETIZIONI, HANNO STRAVOLTO IL PROGETTO, PER I PARCHEGGI DELLE AUTO.

LA BICICLETTA ANCHE SE INVESTE UNA PERSONA, NON E’ POSSIBILE CHE PROCURI LA MORTE, AL CONTRARIO, SALVA LA VITA, FINIAMOLA CON LE AUTO A VELOCITA’ PAZZESCHE, RESTITUIAMO LA CITTA’ A MISURA D’UOMO CON IL TRAM E LE BICICLETTE.
Roma, 4 maggio 2009

Maurizio Santoni
Portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile

info@roma-ciclabile.org
http://www.roma-ciclabile.org
c7o Legambiente Lazio

Il Sindaco rende omaggio alla bimba uccisa dal corridoio dela mobilità
Alemanno e Marchi si sono impegnati ad adottare soluzioni immediate per rendere meno pericolosa la strada, ipotizzando anche l’eliminazione della pista ciclabile e con il passaggio al centro dei mezzi pubblici

Da Cordinamento Roma-Ciclabile la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Roma: Viale Togliatti, fiori e biglietti per Angelica Alemanno: creeremo corsie preferenziali


autobus

LA TRAGEDIA GIOVEDì. La tredicenne travolta da un bus mentre attraversava. I compagni di giochi choccati. Indagato il conducente

Cordoglio e rabbia per la tredicenne Angelica C. che giovedì ha perso la vita a Roma, travolta da un autobus dell’Atac mentre attraversava la strada in viale Palmiro Togliatti. Fiori e biglieti sono stati portati dagli abitanti della zona, giunti sul luogo per commemorare la piccola. «Sarai sempre nei nostri cuori», «spero che gli angeli ti portino con loro e ti facciano crescere come in vita non hai potuto» recitano alcuni dei bigliettini lasciati dai compagni di classe di Angelica. Amici, parenti e conoscenti di Angelica, si sono riuniti all’incrocio tra viale Togliatti e via dei Sesami.
«Odio, rancore, amarezza, ogni giorno il tuo cielo si colora di grigio e ci manchi», è scritto in una lettera firmata dalla classe seconda D. «Per noi sei sempre viva ma non c’è più la gioia del tuo sorriso», firmato dal gruppo mensa.

DAVANTI AGLI AMICI – Il dramma ha avuto involontari testimoni: la ragazzina stava attraversando la Togliatti per raggiungere i suoi amici dall’altro lato della strada, quando è stata investita dall’autobus della linea 451.

Da Corriere.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]