ENEL: 4 MILIONI PER I TERREMOTATI DELL’AQUILA 20 MILIONI DI PRESTITO PONTE A TASSO ZERO PER I DIPENDENTI COLPITI DAL SISMA


Eureka!

Image by aldoaldoz via Flickr

L’azienda aderisce all’iniziativa di Confindustria e Sindacati e stanzia 2,4 milioni di euro.

Enel Cuore mette a disposizione 600 mila euro per un’opera di ricostruzione destinata alle fasce più deboli. Per i dipendenti colpiti dal terremoto, 20 milioni di euro di prestito ponte a tasso zero; per aiutare i colleghi che hanno perso la casa, disponibile un fondo di 1 milione di euro. Enel prolunga da 2 a 4 mesi la sospensione dei termini di pagamento delle bollette prevista dal decreto del governo; allacci straordinari e ripristini saranno a carico dell’azienda.

Roma, 10 aprile 2009 – Enel in coerenza con la sua tradizione di vicinanza alle comunità vuole contribuire ad alleviare le sofferenze della popolazione dell’Aquila colpita dal sisma. Ha quindi deciso di aderire all’iniziativa di Confindustria e Sindacati, che prevede da parte dei dipendenti l’offerta del controvalore di un’ora di lavoro e da parte delle aziende un contributo di pari ammontare. In ogni caso, Enel assicurerà un contributo di circa 2,4 milioni di euro, pari cioè al controvalore di 2 ore di retribuzione per ciascun dipendente in Italia.

Da Enel.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Una Risposta

  1. bellissima iniziativa, che dovrebbe essere esempio per tutte le grandi società italiane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: