Terremoto in Abruzzo – situazione ferrovie e strade


Own work.

Image via Wikipedia

AGGIORNAMENTO DEL 06/04/2009 – 18.00
(Ferrovie) .Dopo il terremoto che ha colpito la provincia dell’Aquila, resta al momento interrotta solo la tratta Sulmona – L’Aquila della linea che collega la citta peligna con Terni, che attraversa le zone maggiormente colpite dal sisma.

Nel pomeriggio è stata riaperta anche la Sulmona – Roma interrotta fra Sulmona e Avezzano, la tratta Terni – L’Aquila e la linea Sulmona – Carpinone.

(Strade) Resta interrotta l’autostrada A24 Roma – Teramo fra Tornimparte e Assergi per facilitare i soccorsi alla zona interessata dal sisma. Sull’intero tratto dell’A24 e A25 è interdetto il traffico ai mezzi pesanti.

L’Arpa, che collega con i bus Roma all’Aquila, per oggi ha interrotto il servizio all’Aquila, compresi i collegamenti con la capitale.

Il Governo, attraverso il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Elio Vito, intervenuto alla Camera, ha annunciato che saranno spostati all’Aquila da Roma 8 vetture letti, una carrozza ristorante e un treno da 500 posti per poter ospitare gli sfollati. Un altro convoglio sarà spostato da Pescara.

Da FOL News la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Terremoto: notte in bianco per molti romani


Provinces of Lazio.

Image via Wikipedia

La scossa delle 3.32 ha svegliato l’intera città. Molta gente è scesa in strada per timore di nuovi terremoti soprattutto nella zona. Dal Lazio pronti a partire 200 volontari, allertati gli ospedali.

Roma e i romani sono stati svegliati nel cuore della notte dal terremoto che ha colpito L’Aquila e l’Abruzzo. In tutta la città, da Nord a Sud, la gente si è riversata per strada per la paura di nuove scosse.

La zona dove la scossa si è sentita maggiormente è quella est della Capitale. Il direttore della Protezione civile del Lazio Maurizio Pucci non ha parlato di danni a Roma e in provincia, ma solo di tanta paura soprattutto tra i cittadini dei paesi vicini.

Il Lazio è pronto ad offrire il proprio contributo in termini di uomini e mezzi per supportare l’Abruzzo in questa grave emergenza.

Da Romatoday.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Terremoto: appello della Protezione civile “Non andate in Abruzzo”


Interviste

Image by Roby Ferrari via Flickr

[…] Da parte della Protezione civile è arrivato l’appello a non recarsi in Abruzzo:Ai cittadini del Lazio consiglio di non andare in Abruzzo sia perché è difficile raggiungerlo perché si intaserebbero le strade sia perché ormai è scattato un piano di emergenza già dalla scorsa notte“.

Da Romauno.tv la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Terremoto: riattivata la circolazione anche sulla Giulianova – Teramo


almost ready / stazione ferroviaria di bologna...

Image by paolo màrgari via Flickr

Attesa la riapertura del tratto di linea L’Aquila – Terni, interrotto al momento della violenta scossa sismica per i necessari accertamenti.

Rimane interrotto il traffico anche sulla Roma – Sulmona, sulla Sulmona – L’Aquila – Terni e sulla Sulmona – Carpinone

Aggiornamento delle ore 11

Da FsNews.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

A L’Aquila situazione elettrica sotto controllo


traliccio - pylon

Image by motumboe via Flickr

Sin dalle prime ore del mattino, le strutture Enel sono al lavoro in stretto coordinamento con la Protezione Civile. 75 i tecnici e gli operai di Enel al lavoro per riportare alla normalità la situazione elettrica a L’Aquila dopo il violento terremoto di questa notte.

25 sono le unità pervenute da Chieti, Teramo e Pescara per dare manforte ai colleghi già sul posto sin dalle prime ore del giorno. Al momento, la situazione elettrica è sotto controllo e le uniche utenze disalimentate sono quelle degli edifici gravemente danneggiati o addirittura crollati a seguito delle scosse telluriche. In questi casi, per ovvi motivi di sicurezza, l’erogazione di luce e gas non può essere ripristinata. La rete gas nelle aree colpite del Comune dell’Aquila è stata disalimentata su richiesta dei Vigili del Fuoco.

Nessun danno agli impianti idroelettrici ed eolici di Enel della regione.

Da Enel.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Ed. Starordinaria:: Rassegna stampa :: Terremoto in Abruzzo: decine di morti, paesi distrutti


Location of Abruzzo in Italy

Image via Wikipedia

Terremoto in Abruzzo: decine di morti, paesi distrutti
molti dispersi tra le macerie. Caos all’ospedale dell’Aquila
“Io, sepolto per tre ore e tirato fuori a mani nude”

Il sisma, di magnitudo 6,3 Richter (8-9 Mercalli), ha colpito poco prima delle 3.30. Castelnuovo descritto come un ammasso di macerie, Onna rasa al suolo. Migliaia di sfollati. All’Aquila ha ceduto un albergo e parte della Casa dello studente: un morto. Si scava sotto un palazzo. Case tremano anche a Roma. Bertolaso: “Peggior tragedia del millennio”. Solidarietà di Napolitano. Il Papa: “Prego per i bimbi morti”
Da La Repubblica.it la notizia qui…

Paesi distrutti, edifici rasi al suolo: 31 i morti accertati ma il bilancio è destinato a salire
Paesi distrutti, edifici rasi al suolo: 31 i morti accertati ma il bilancio è destinato a salire
Da Corriere.it la notizia qui…

E ancora…

Nei giorni scorsi allarme inascoltato – video
Parla il tecnico: “Ora Bertolaso chieda scusa”
Da settimane preoccupazione a L’Aquila per i fenomeni sismici. Gioacchino Giuliani aveva lanciato l’avviso. Ne è nata una violenta polemica ed è stato denunciato per procurato allarme. Ora è lui che accusa

Da settimane preoccupazione a L’Aquila per i fenomeni sismici. Gioacchino Giuliani aveva lanciato l’avviso. Ne è nata una violenta polemica ed è stato denunciato per procurato allarme. Ora è lui che accusa
Da Repubblica.it la notizia qui…

L’ESPERTO CHE AVEVA LANCIATO L’ALLARME
«Si poteva prevedere tutto»
Audio: «Loro lo sapevano»
L’esperto denunciato per l’allarme: «Prevedo un terremoto disastroso»

10:00 CRONACHE Giampaolo Giuliani, ricercatore dei laboratori del Gran Sasso, aveva lanciato l’allerta, scatenando la psicosi: «Ci sarà un sisma disastroso». Ripreso da Bertolaso e denunciato per procurato allarme L’allarme del ricercatore: l’articolo di Corriere.it
Da Corriere.it la notizia qui…

Ancora..

Terremoto in Abruzzo, decine di morti e dispersi sotto le macerie
Un terribile terremoto ha scosso questa notte, attorno alle 3:30, il Centro Italia, con epicentro in Abruzzo, provocando la morte di almeno 31 persone e il crollo di almeno diecimila case ed edifici all’Aquila e provincia. Al terremoto hanno fatto seguito altre scosse di assestamento, di minore ma comunque eccezionale intensità, che non sono ancora cessate. Il bilancio delle vittime provocate dalla scossa di 6,3 gradi sulla scala Richter che ha colpito alle 3:30 stanotte, è destinato a salire. All’Aquila è crollata parte della Casa dello Studente (sette ragazzi ancora sotto le macerie), e il campanile di una chiesa nel centro cittadino, mentre crolli ed edifici lesionati si sono registrati in diverse paesi della provincia. Una delle situazioni più drammatiche sarebbe da segnalare a Onna (6 morti), dove oltre la metà delle case è stata devastata e una parte della montagna è completamente crollata, a Paganica (6 morti, con il centro storico completamente distrutto), a Tempera, a Castelnuovo.
Da Panorama.it la notizia qui…

“Fra rispondimi ti prego”: dopo il sisma, alla ricerca di notizie su internet

Reblog this post [with Zemanta]