Milano – Via all’Ecopass delle merci


Suddivisione amministratriva del comune di Milano

Image via Wikipedia

I mezzi commerciali sono il 3,5% di tutti i veicoli ma producono il 35% delle polveri.
«Nuovi divieti per i furgoni». Ogni giorno 20mila camion entrano in centro. Pronte le linee guida antismog.

MILANO – Puntare sugli incentivi. E introdurre nuovi divieti. Si potrebbe chiamare nuovo «Ecopass delle merci». Più correttamente, in Comune la definiscono «Low emission zone Milano». Si tratta dello studio per la riduzione dello smog provocato dal traffico dei furgoni e furgoncini che trasportano e distribuiscono le merci a Milano.

Si parte da un’analisi: i camion piccoli e grandi che gravitano ogni giorno sulla città sono circa 100 mila, quelli che entrano in area Ecopass 20 mila. Sono il 3,5 per cento di tutti i mezzi, ma producono il 35 per cento delle polveri sottili da traffico. Una fonte di Pm10 equivalente, per emissioni, a tutte le caldaie. Ecco perché il prossimo passo nella politica antismog di Palazzo Marino (come annunciato dal sindaco qualche giorno fa) punta a ridurre le emissioni «da furgone».

Le linee generali di intervento sono tracciate. Con una premessa: «Vogliamo andare avanti — precisa l’assessore alla Mobilità, Edoardo Croci ( nella foto a fianco) — in un’ottica di collaborazione con il settore commerciale. È un invito a lavorare insieme». In sintesi, il piano parte dalle risorse messe a disposizione dal governo. Sono stati infatti approvati nuovi incentivi (fino a 4 mila euro) per applicare i filtri antismog sui furgoni più vecchi o per sostituire i mezzi diesel Euro 0, 1 e 2 (anche qui 4 mila euro, cui si aggiungono i contributi per la rottamazione e la possibilità di accedere ai fondi della Regione). [continua…]

Da Corriere.it la notizia qui..

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

13 febbraio 2009 – Giornata del Risparmio Energetico – M’ILLUMINO DI MENO 2009


M'illumino di meno

Image by CasteFoto via Flickr

M’illumino di meno 2009

M’ILLUMINO DI MENO 2009 – Giornata del Risparmio Energetico

– 13 febbraio 2009 –

Decalogo

Buone abitudini per il 13 febbraio (e anche dopo!)

1. spegnere le luci quando non servono

2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici

3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria

4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola

5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre

6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria

7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne

8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni

9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni

10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

Documenti: (scarica il decalogo in PDF)

E ricordati di spegnere tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili venerdì 13 febbraio alle ore 18.00!

Da Caterpillar Radio2 la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Aggiornamento notizie


Il Blog di Deamaltea Formazione e Energie Sostenibili

↑ Grab this Headline Animator

Procter&Gamble – UNA FLOTTA DI AUTO PIÙ ECOLOGICHE


Procter & Gamble Co.

Image via Wikipedia

Procter&Gamble, multinazionale che partecipa al Progetto 10×10 di “Quattroruote” per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica della flotta di vetture aziendali, ha aderito anche al progetto GreenPlan promosso dalla società di noleggio a lungo termine LeasePlan.

Procter&Gamble ha lavorato insieme a LeasePlan per individuare le strategie di diminuzione delle emissioni di CO2 attraverso una serie d’interventi che permetteranno di portare il livello medio della flotta a 130 g/km entro il 2015. Il piano prevede l’adozione di una car policy aziendale più “verde” mediante la scelta di modelli di auto più ecocompatibili, ma anche il monitoraggio costante dei progressi ottenuti attraverso comportamenti di guida più responsabili. [continua…]

Da Quattroruote.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]

Fusion hybrid vs Prius? USA Today picks the Ford


Ford exhibits ...
Image by Getty Images via Daylife

Ever since Ford revealed the Fusion hybrid at the LA Auto Show, the discussion has been hot and heavy among fans of the Prius. While Ford has proclaimed the Fusion as the most fuel efficient mid-size “sedan,” Prius fanboys reiterate that the Toyota is classed as a mid-size car based on interior volume. While that is certainly true, based on body styles the Camry is truly the Fusion’s natural competitor. Over at USA Today, auto critic Jim Healey has had an opportunity to spend some time with the new Ford and has made his call. [continua…]

Da Autobloggreen.com la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]