Biologico addio?


Maize for popcorn, cultivated in Hungary, prod...

Image via Wikipedia

Non succedeva da 10 anni. La Commissione europea ha aperto la procedura per l’autorizzazione di due mais geneticamente modificati destinati alla coltivazione in Europa: il mais Bt11 della multinazionale Syngenta e il Bt1507 della società Pioneer.

Si riapre così la battaglia sul futuro dell’agricoltura europea, o per meglio dire sull’equilibrio di potere: da una parte il timone in mano alle multinazionali della chimica, dall’altra il business dei prodotti tipici, delle coltivazioni tradizionali, del biologico.

Ogni parte difende il suo punto di vista, e ciò è ovvio. Ma l’interesse dell’Italia è piuttosto evidente, come risulta dalla sollevazione degli agricoltori: il cibo è una parte essenziale del nostro export: se si perde il legame con il territorio il danno è consistente. [continua…]

Da Eco logica la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: