Milano- Piste Ciclabili: “tandem” Comune-Ministero


56530180Piste Ciclabili: “tandem” Comune-MinisteroFirmato l’accordo: da Roma un cofinanziamento per 9,1 milioni di euro che si aggiungono ai 20 previsti dal Piano triennale di Palazzo Marino. L’assessore Croci: “Già un successo il bike sharing. Puntimo sulla mobilità su due ruote”

Milano, 11 dicembre 2008 – “A una settimana dall’introduzione del servizio di bike sharing, sono 1.497 gli iscritti e 859 i prelievi. Un inizio molto positivo e in forte crescita che contiamo si sviluppi ulteriormente nei prossimi giorni”. Lo comunica l’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci. “All’avvio del bike sharing corrispondono importanti investimenti per lo sviluppo delle piste ciclabili, rafforzati anche da un nuovo accordo siglato con il Ministero dell’Ambiente che finanzierà interventi per la realizzazione di piste ciclabili a Milano”.

L’assessore Croci ha sottoscritto un accordo con il Ministero dell’Ambiente che prevede un cofinanziamento di 9.100.000 euro che si somma ai 20 milioni stanziati dal Comune per nuove realizzazioni inserite nel piano triennale delle opere, per un totale di 29 milioni di euro.

Sono già in fase di realizzazione o di prossimo avvio 8 km di nuove piste ciclabili che vanno ad aggiungersi ai 72 km esistenti. Con i fondi stanziati nel 2008 sono in progettazione altri 20 km di piste ciclabili nel centro storico: Duomo – Porta Nuova; Duomo- Porta Monforte e Duomo- Porta Sempione. [continua…]

Da Comune di Milano la notizia qui…

Crisi. La speranza è verde


1002571_yellow_fields_and_tracksL’avidità e le speculazioni che hanno gestito finora il mercato finanziario globale non hanno futuro nella terza rivoluzione industriale. Bisogna stimolare le nuove economie verso i settori delle energie rinnovabili

10 dicembre 2008 – Andrea Aufieri Fonte: il Paese nuovo_quotidiano del Salento – 03 dicembre 2008

Maurizio Crozza ripete spesso questa battuta. Ha nel carnet delle sue imitazioni più riuscite il professor Antonino Zichichi, il quale ha declinato un recente invito a Crozza Italia fornendo l’assist al comico genovese per calare il tormentone: “Non c’è bisogno che io venga, fai più divulgazione di me quando dici che la Terra ruota intorno al sole perché non trova parcheggio”. [continua…]

Da Peacelink.it la notizia qui…

Domenica l’esordio di Frecciarossa: la promessa dell’alta velocità


FRECCIA ROSSAFrecciarossa si muove da Milano Centrale come un campione che, all’inizio della corsa, voglia nascondere la propria travolgente potenza. Con i suoi colori rosso, argento e nero brillante, illumina e risveglia la monumentale struttura della stazione e, per raggiungere l’interconnessione con l’alta velocità, procede come un convoglio della linea convenzionale. [continua…]

Da il Sole24ore la notizia qui…

L’Italia vecchia e inquinante rallenta la Ue e si fa del male


is817-843Confindustria incita al veto al piano verde, ma ne verrebbero 150 mila nuovi occupati – Un paese in fondo a tutte le classifi che ambientali va alla guerra a Bruxelles

Se il compromesso sul pacchetto clima non farà ulteriori passi in avanti, oggi a Bruxelles, il governo italiano opporrà il diritto di veto. Berlusconi e Frattini hanno chiuso a qualsiasi ipotesi d’accordo se gli altri paesi europei, Francia in primis, non acconsentiranno a modifiche a favore dell’industria manifatturiera. Dimostrando così come il vero regista dell’atteggiamento oltranzista italiano sia il presidente degli industriali [continua…]

Da Europaquotidiano la notizia qui…

Presentato a Roma il codice delle energie rinnovabili


u10052293mercoledì 10 dicembre 2008 – Presentato oggi il primo codice delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica: circa 2mila pagine, 259 norme europee, nazionali e regionali. Troppe, secondo l’Enel.

Sono 1910 pagine e raccolgono 84 leggi nazionali e comunitarie, 27 delibere dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, 21 sentenze (dalla Corte Costituzionale al Consiglio di Stato ai TAR regionali), 7 circolari e risoluzioni, 120 leggi regionali.[continua…]

Da Pubblicaamministrazione.net la notizia qui…

Un auto a energia eolica: Lotus Exige


1872017E’ una splendida Lotus Exige che a breve viaggerà grazie all’energia eolica e si tratta di fatto di un auto elettrica davvero ad emissioni zero. Il suo ideatore si chiama Dale Vince e con un gruppo di ingegneri sta modificando l’auto, il cui diario della trasformazione è visibile sul blog Zerocarbonista. [continua…]

Da Ecoblog.it la notizia qui…

CLIMA: intervista ad ACHIM STEINER (UNEP). * esclusiva per quotidiano.net *


paa485000003dall’inviato ALESSANDRO FARRUGGIA _ POZNAN _ “Non possiamo permetterci una trattato più stringente di Kyoto?La verità è l’esatto contrario, non possiamo permetterci di non agire.E per solidissime ragioni economiche oltre che ambientali.

Il rapporto stilato da sir Nicholas Stern dice chiaramente che i costi del cambiamento climatico toccheranno il 5% del PIL mondiale ogni anno mentre l’Ipcc ha calcolato che per la mitigazione, cioè per la riduzione delle emissioni a livelli più accettabili, spenderemo, se agiamo ora, tra lo 0,1 lo 0,2% del PIL. Cosa scegliamo, un conto salatissimo tra vent’anni o uno più leggero pur se non certo irrilevante oggi? A mio avviso non si sono dubbi. Abbiamo davanti a noi l’affare del secolo….“. [continua…]

Da il Pianeta azzurro la notizia qui…